Covid, Confcommercio Sicilia: "Usare green pass per favorire commercianti in zona rossa" :ilSicilia.it

l'appello del presidente regionale Manenti

Covid, Confcommercio Sicilia: “Usare green pass per favorire commercianti in zona rossa”

di
22 Luglio 2021

Da oggi zona rossa anche in due comuni della provincia di Agrigento, Favara e Caltabellotta. Domenica scorsa era toccato a Gela; inoltre, è stato prolungato lo stato di zona rossa anche per Riesi, Mazzarino e Piazza Armerina.

Siamo preoccupati – dice il presidente regionale Confcommercio Sicilia, Gianluca Manentiper le restrizioni che ne conseguono e che impediscono al mondo del commercio al dettaglio e alla ristorazione di potere continuare ad operare in quello che doveva essere il momento caratterizzato da un po’ di luce dopo mesi e mesi di buio. Vogliamo scongiurare ulteriori danni ai nostri associati dovuti alle chiusure forzate che la zona rossa impone. Per questo motivo chiediamo al governo regionale di predisporre l’utilizzo del Green pass a tutte le tipologie di attività commerciali presenti in zona rossa, che così potrebbero continuare ad operare. Tutto ciò, come ci viene sollecitato dagli operatori dei territori interessati, permetterebbe di evitare nuove chiusure alle attività economiche (ad esempio, negozi, bar, ristoranti e pizzerie al chiuso). Nelle zone rosse il provvedimento andrebbe previsto ed esteso anche per altre situazioni come i trasporti a lunga percorrenza. Tutto questo consentirebbe di mantenere l’apertura delle suddette attività. Tutti sappiamo, infatti, che l’ennesimo stop rischia di diventare un serio problema per le imprese già in difficoltà“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin