Covid: controlli a raffica, fioccano le multe a Catania :ilSicilia.it
Catania

per il mancato uso delle mascherine

Covid: controlli a raffica, fioccano le multe a Catania

di
17 Ottobre 2020

Carabinieri della stazione Piazza Dante, del Nas e del Reggimento Sicilia e agenti della divisione Annona della polizia locale hanno effettuato a Catania un servizio di controllo finalizzato a garantire il rispetto, da parte di cittadinanza ed esercenti, delle disposizioni in materia di contenimento della diffusione epidemica da coronavirus.

L’attività ha riguardato principalmente le via dove maggiore è il fenomeno di “aggregazione sociale” nel centro della città. Sono stati fatti sciogliere sei assembramenti di cittadini, con 4 sanzioni per il mancato utilizzo della mascherina protettiva delle quali 2 raddoppiate, da 800 euro ciascuno, perché reiterate e due perché commesse alla guida del veicolo in presenza di altre persone.

L’operato dei militari del Nas, inoltre, ha evidenziato la mancata trascrizione nell’apposito registro degli avventori in tre ristoranti e di tre casi di dipendenti sprovvisti di mascherina, nonostante fossero a diretto contatto con la clientela.

Ispezionate anche 16 attività commerciali, e durante il controllo, tra l’altro, agenti della polizia locale hanno proceduto alla contestazione agli esercenti titolari dell’attività di 3 sanzioni amministrative l’occupazione abusiva del suolo pubblico.

Il controllo della circolazione stradale, inoltre, ha portato al fermo amministrativo di 3 veicoli ed il sequestro amministrativo di altri tre e alla contestazione di nove infrazioni al Codice della strada per un totale di 16.342 euro.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.