Covid: controlli e multe a Palermo, 10 i locali sanzionati :ilSicilia.it
Palermo

giro di vite dei carabinieri

Covid: controlli e multe a Palermo, 10 i locali sanzionati

di
21 Ottobre 2020

I Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo continuano ad effettuare servizi in tutto il tessuto cittadino e nella provincia per verificare il rispetto delle norme a tutela della salute pubblica in applicazione delle norme recentemente emanate, così come da indicazioni del Prefetto di Palermo.

Ieri numerose sono state le persone e gli esercizi pubblici controllati: in diversi casi sono scattate le sanzioni e le segnalazioni all’autorità amministrativa; nello specifico sono stati oltre 160 gli esercizi pubblici controllati e 10 i titolari di attività o esercizi sanzionati.

La mancanza del registro degli avventori e l’omissione del cartello recante la capienza massima del locale le violazioni maggiormente riscontrate, mentre nel caso di un market etnico del centro si è rilevata la vendita di alcolici oltre l’orario consentito che ha fatto scattare la contestuale chiusura per 5 giorni. Medesima sanzione è stata irrogata ad un bar del quartiere Bonagia che non rispettava l’orario di chiusura.

Inoltre, nei pressi del mercato storico della Vucciria, una panineria è risultata totalmente sprovvista di SCIA e oltre alle sanzioni specifiche di oltre 6000 euro, nonché quelle per il mancato rispetto della normativa di contrato al Covid-19, è stata chiusa e segnalata all’autorità amministrativa per i provvedimenti di competenza.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin