Covid e disagio sociale, la Giunta di Siracusa stanzia 150 mila euro per la scuola :ilSicilia.it
Siracusa

fondi per aiutare le fasce più deboli

Covid e disagio sociale, la Giunta di Siracusa stanzia 150 mila euro per la scuola

di
22 Gennaio 2021

“La scuola è una priorità. Per questo, consapevoli delle criticità che con la didattica a distanza gli studenti stanno vivendo nel loro percorso formativo, nonostante gli enormi sforzi organizzativi e didattici messi in campo dalle scuole e dai docenti, abbiamo deciso di stanziare 150 mila euro, nel bilancio comunale, per prestazioni a favore di minori in difficoltà di apprendimento scolastico a supporto, soprattutto, di quei ragazzi che vivono in contesti socio-economici meno abbienti e con maggiore disagio”. Lo ha dichiarato il sindaco di Siracusa, Francesco Italia che così ha annunciato l’impegno economico e strategico della sua Giunta, attraverso lo stanziamento di 150 mila euro, per cercare di ridurre i disagi e le problematiche che l’emergenza sta arrecando alla popolazione scolastica anche nel territorio della città di Siracusa.

“Abbiamo già dimostrato che per noi la scuola è un elemento fondamentale della nostra comunità e ciò lo si è visto anche attraverso i progetti per l’edilizia scolastica e 2 milioni spesi in questi due anni – ha detto il primo cittadino di Siracusa, Francesco Italia – e in questa fase riteniamo si debba dare la massima attenzione a quei bambini che stanno pagando insieme alle loro famiglie questa condizione della pandemia”.

“Vogliamo rivolgerci al sostegno alle fasce più deboli, sotto il profilo economico e sociale. Intendiamo agire non con un semplice post sui social network ma con azioni dirette, concrete e incisive, e quindi attraverso delle risorse destinate alle famiglie e ai disagi nell’apprendimento che sono conseguenti alla pandemia”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin