Covid e zona rossa, settore Moda sul lastrico: "Colpo di grazia ai commercianti" :ilSicilia.it
Palermo

LA RICHIESTA DI AIUTO DI CONFESERCENTI

Covid e zona rossa, settore Moda sul lastrico: “Colpo di grazia ai commercianti”

di
22 Gennaio 2021

In seguito alle restrizioni del nuovo decreto, secondo cui la Sicilia è stata dichiarata zona rossa per l’emergenza Covid-19, uno dei settori più penalizzati è quello della moda. “I negozi di abbigliamento, calzature e accessori sono in pratica gli unici ad essere chiusi“, ha dichiarato Massimo Mangano, responsabile dell’Area Commercio di Confesercenti Palermo.

Mangano ha inoltre precisato che tra dicembre e gennaio i commercianti hanno registrato “un ulteriore calo del venti per cento del fatturato, perdendo l’opportunità di recuperare qualcosa nel periodo natalizio e durante i saldi. Questa situazione drammatica ha notevolmente inciso su quella che viviamo ormai da fine febbraio dello scorso anno, ovvero dall’inizio dell’emergenza sanitaria: ad oggi possiamo parlare dell’80 per cento di perdite“.

Un calo devastante – aggiunge – a cui assistiamo, impotenti, mentre i nostri magazzini restano pieni di merce e i fornitori devono giustamente essere pagati. Ciò avviene davanti agli occhi di tutti, come se i negozi di abbigliamento e di calzature fossero gli unici a rischio assembramento. Noi rispettiamo tutte le regole, cosa che non avviene sui mezzi pubblici o davanti agli uffici postali.

Insomma – conclude Mangano – questa zona rossa vale soltanto per il nostro settore? Chiediamo al governo regionale di trovare una soluzione in tempi brevi“.

Francesca Costa Confesercenti Palermo
Francesca Costa

Una logica incomprensibile – aggiunge Francesca Costa, presidente di Confesercenti Palermo – che dà il colpo di grazia a un settore già messo con le spalle al muro negli scorsi mesi e in cui tutti hanno sempre fatto rispettare le regole anti Covid. Tutti i negozi di abbigliamento, calzature e accessori espongono all’esterno il cartello con le norme per contrastare il contagio, tutti i commercianti sanno benissimo come gestire la presenza dei clienti. Perché non permettere loro di aprire? È davvero un paradosso. È necessario che il governo regionale intervenga quanto prima per tentare di salvare il salvabile“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin