Covid: Guardia di Finanza in aiuto a "Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello" :ilSicilia.it
Palermo

FORNITA UNA TENDA PER LE EMERGENZE

Covid: Guardia di Finanza in aiuto a “Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello”

di
17 Novembre 2020

La Guardia di Finanza ha fornito in comodato d’uso, all’azienda “Ospedali Riuniti Villa Sofia- Cervello“, una tenda per le emergenze, che è destinata ad ospitare i pazienti affetti da patologie ematologiche e positivi a Covid-19 durante le necessarie terapie infusive o trasfusionali.

È un gesto che apprezziamo molto – afferma Walter Messina, direttore generale dell’azienda “Villa Sofia-Cervello” – poiché conferma, ancora una volta, oltre che l’estrema sensibilità istituzionale, anche la concreta operatività della Guardia Di Finanza a supporto delle esigenze assistenziali dei nostri pazienti, soprattutto, in situazioni di emergenza, qual è quella attuale legata al Coronavirus, ma già ampiamente testimoniata in altre circostanze, in linea con la cooperazione da tempo avviata e sancita, in particolare proprio nell’ambito ematologico, ad esempio, per promuovere la donazione di sangue e dei suoi emocomponenti“.

Sul punto si ricorda il protocollo d’intesa stipulato, già diverso tempo fa, tra l’AOOR “Villa Sofia-Cervello” ed il Comando Regionale Sicilia della Guardia di Finanza (oltre che con il Gruppo Donatori di sangue Fratres-Palermo ODV).

Il Comandante Regionale Sicilia della Guardia di Finanza, Generale di Divisione Riccardo Rapanotti evidenzia: “La G.d.F. a livello nazionale e locale ha fornito e continua a fornire un contributo importante, anzi essenziale, per far fronte allo stato di emergenza connesso, ormai da mesi, alla diffusione del COVID-19“.

In questo ambito sono assai numerosi i risultati conseguiti – continua Rapanotti -, quasi quotidianamente, volti alla repressione di numerosi fatti illeciti come è ampiamente dimostrato dalle cronache. Altresì la G.d.F. è impegnata e molto anche sotto l’aspetto sociale. In tale contesto si inserisce la collaborazione con l’Azienda “Ospedale Riuniti Villa Sofia-Cervello” che vede come ultima iniziativa congiunta, in senso cronologico, il comodato di una tenda da campo per far fronte alle esigenze sanitarie di particolare rilievo in questo periodo. È un ausilio fatto con prontezza e slancio dalla Fiamme Gialle siciliane in un’ottica di piena e convinta partecipazione“.

Il dr. Aurelio Maggio, direttore FF dell’UOC (Unità Operativa Complessa) di Medicina Trasfusionale dell’AOOR “Villa Sofia- Cervello” sottolinea: “La cooperazione sinergica con la Guardia di Finanza si è già rilevata strategica per promuovere la nostra missione circa la diffusione della cultura della donazione di sangue e oggi si sta confermando altrettanto preziosa anche per sostenere i nostri pazienti nel contesto dell’emergenza attuale, a maggior ragione che, a fronte della loro fragilità, questa tenda rappresenta un’ulteriore possibilità di assicurare la massima separazione dei percorsi, durante le procedure trasfusionali, tra pazienti ematologici positivi al Covid-19 e pazienti ematologici non positivi al Coronavirus“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.