Covid: i sindacati dal Prefetto di Trapani: "Tenuta sanitaria e sociale a rischio" :ilSicilia.it
Trapani

tavolo in prefettura di Cgil, Cisl e Uil

Covid: i sindacati dal Prefetto di Trapani: “Tenuta sanitaria e sociale a rischio”

di
21 Novembre 2020

Un tavolo in Prefettura alla presenza dell’Asp e dei sindacati per un monitoraggio costante della situazione della sanità a Trapani dal punto di vista dei servizi e dell’assistenza sanitaria, sia in termini di risposta medico-ospedaliera nei confronti delle persone con patologie sia per quanto riguarda la gestione dell’emergenza Covid sul territorio trapanese e un tavolo con i sindaci del territorio sulla tenuta economico sociale.

E’ quanto annunciato ieri dal Prefetto di Trapani ai segretari di Cgil Cisl Uil Trapani, Filippo Cutrona, Leonardo La Piana e Eugenio Tumbarello, nel corso di un incontro in videoconferenza che era stato chiesto dai sindacati confederali sul tema dell’emergenza Covid, dal punto di vista sanitario e sociale.

“Il Prefetto ha preso atto delle nostre richieste – spiegano i tre segretari  –  e sottolineato quanto sia centrale in questo momento delicato ancora di più, il ruolo dei sindacati nel tessuto connettivo provinciale. Si è assunto dunque l’impegno di convocare nelle prossime settimane questi incontri alla presenza dell’Asp di Trapani sulla tenuta dunque della sanità territoriale e un incontro con tutti i sindaci dei comuni del territorio, anche sul fronte delle conseguenze economico-sociali legata agli effetti della pandemia”.

“E’ una situazione molto complessa quella che affrontiamo oggi, in ogni territorio non ci sono solo le questioni legate a una sanità che non riesce a dare risposte adeguate ai cittadini, ma anche quello delle pesanti ricadute economiche sulle famiglie, per questo dobbiamo affrontare tutte le tematiche insieme, e ringraziamo il Prefetto per aver ascoltato le nostre istanze”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro