Covid, inaugurato Hub Vaccinale al PalaCossiga di Gela :ilSicilia.it
Caltanissetta

il nuovo centro

Covid, inaugurato Hub Vaccinale al PalaCossiga di Gela

di
17 Maggio 2021

Inaugurato oggi pomeriggio il nuovo hub vaccinale di Gela, all’interno del PalaCossiga, il palazzetto dello sport alla periferia della città, in contrada Marchitello.

Presenti al taglio del nastro, fra gli altri, il direttore generale della Protezione Civile regionale Salvo Cocina, il prefetto di Caltanissetta Chiara Armenia, il sindaco di Gela Lucio Greco, il manager dell’ Asp di Caltanissetta Alessandro Caltagirone, il direttore amministrativo e quello sanitario dell’Asp, rispettivamente Pietro Genovese e Paola Marcella Santino.

La struttura, da tempo in stato di abbandono, è stata individuata dall’ufficio tecnico e dal servizio prevenzione e protezione dell’Asp tra quelle proposte dal Comune di Gela. Gli uffici dell’Asp hanno curato la progettazione dell’allestimento insieme alla Protezione civile regionale. Il nuovo hub sarà in grado di garantire l’inoculazione di mille vaccini al giorno, ma l’obiettivo è quello di raggiungere a pieno regime le 1500 somministrazioni.

Il centro può contare su 21 box per la vaccinazione, 10 postazioni per l’accettazione amministrativa, altre 12 postazioni per l’anamnesi, oltre alle aree di attesa interna, un front-office accoglienza e un punto presidio a cura del Distretto sanitario di Gela, per gestire e rilasciare a vista i codici di esenzione ticket, così da smaltire i tempi di attesa e favorire gli utenti che ne sono sprovvisti.

A partire da oggi, quindi, tutti i vaccini programmati all’ex mattatoio e all’ospedale saranno effettuati al PalaCossiga.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Dagli sceneggiati alle serie TV

Mi sono avvicinato alla serialità televisiva negli anni 70, quando esisteva solo la Rai che trasmetteva con grande successo di ascolti, quelli che a quei tempi venivano chiamati sceneggiati tv
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin