Covid: Musumeci firma ordinanza che recepisce il Dpcm :ilSicilia.it

Nessuna misura più restrittiva rispetto a quelle del Governo

Covid: Musumeci firma ordinanza che recepisce il Dpcm

di
15 Ottobre 2020

Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha firmato l’ordinanza con la quale sostanzialmente recepisce l’ultimo Dpcm sull’emergenza Covid che proroga lo stato di emergenza fino al 31 gennaio prossimo.

L’ordinanza non prevede misure più restrittive rispetto a quelle disposte dal governo nazionale e recepisce le linee guida del Dpcm sulle attività economiche e produttive, quelle sul trasporto pubblico e sulla riduzione della quarantena a dieci giorni.

“LAVORIAMO PER 900 POSTI IN TERAPIA INTENSIVA IN SICILIA”

“Per gli ospedali stiamo lavorando per avere 900 posti in terapia intensiva, oggi ne possiamo disporre di oltre 300”. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, in una videointervista nell’ambito dell’evento ‘Innovation Days’ del Sole 24 Ore, dedicato in questa tappa a. Sicilia e Sardegna.

“Novecento posti di terapia intensiva, a fronte degli attuali 40 occupati, significa che alcune strutture devono essere riconvertite in ospedali Covid – ha aggiunto – perché non possiamo costruire dieci ospedali solo per il Covid. A parte che per creare un ospedale in Sicilia ci vogliono all’incirca 5-7 anni, in Cina forse 10 giorni. Ecco perché sono convinto che bisogna essere pronti ad una degenerazione del fenomeno – ha sottolineato – ma se lavoriamo con cautela e con un’azione improntata al rigore sono convinto che possiamo guardare ai prossimi mesi con cauto ottimismo”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.