Covid, otto leoni in uno zoo scoperti positivi dopo la morte di una leonessa :ilSicilia.it

in India

Covid, otto leoni in uno zoo scoperti positivi dopo la morte di una leonessa

di
10 Giugno 2021

Una leonessa di 9 anni di nome Neela è morta in uno zoo indiano a causa del Covid, A dare la notizia è il parco zoologico di Arignar Anna, situato appena fuori Chennai, in India.

Lo zoo statale è ora in allarme perché anche altri otto leoni sono risultati positivi al virus, e non solo.

Lo zoo ha detto che cinque leoni hanno iniziato a mostrare perdita di appetito e disturbi respiratori, simili a quelli umani, il 26 maggio. I guardiani hanno deciso di fare i tamponi a 11 leoni a 21 tigri.

Quelli risultati positivi sono tenuti sotto stretta osservazione dal personale.

Non è chiara ancora quale sia la fonte dell’infezione. Lo zoo sostiene che tutti i suoi custodi erano stati vaccinati contro il Covid, ma ormai è chiaro che, essere vaccinati, non significa non poter trasmettere il virus ad altri.

ALTRI CASI

Sono diversi gli animali che hanno contratto il Covid, come ad esempio dei leoni sono risultati positivi in Spagna e in altre due città dell’India. In Pakistan due cuccioli di tigre bianca hanno perso la vita per colpa del virus.

Iscriviti a “Il regno degli animali” per rimanere aggiornato e inviaci delle segnalazioni su ilregnodeglianimali@ilsicilia.it.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin