Covid, vaccinazioni solo per i prenotati: proteste all'ospedale Civico di Palermo :ilSicilia.it
Palermo

IL FATTO

Covid, vaccinazioni solo per i prenotati: proteste all’ospedale Civico di Palermo

di
20 Novembre 2021

Protesta questa mattina al centro di vaccinazione dell’ospedale Civico di Palermo. Il centro da oggi è aperto solo per i prenotati.

Ieri pomeriggio – spiegano i dipendenti – è arrivata una circolare in cui si dice che possiamo vaccinare solo i prenotati. Prima potevamo vaccinare chiunque si presentava adesso no. Solo in Fiera si può vaccinare senza prenotazione“. Una risposta che ha fatto infuriare gli utenti che si sono presentati questa mattina al centro vaccinazioni.

Giovedì sono venuto e mi è stato detto che potevo tranquillamente venire sabato senza prenotazione – dice un uomo – Adesso mi dicono che devo andare alla Fiera del Mediterraneo per vaccinarmi perché qui vaccinano solo i prenotati. E’ una cosa assurda. Dovunque si sente dire che dobbiamo vaccinarci. Mi presento e mi dicono che non posso farlo e che la procedura cambia da un giorno all’altro. Una vergogna“.

Sono gli stessi operatori sanitari a riconoscere che gli utenti hanno ragione a protestare. “Fino a ieri chiunque veniva – spiegano gli operatori sanitari – poteva vaccinarsi. Adesso siamo aperti solo per i prenotati. E’ tutto cambiato nel giro di un giorno. Hanno ragione a protestare“.

Dopo la protesta di questa mattina il centro dell’ospedale Civico ha vaccinato anche quanti non si erano prenotati. E’ stata fatta una deroga alla circolare arrivata ieri pomeriggio. Da lunedì ancora non si sa se questo sarà uno dei centri di vaccinazione che sarà chiuso.

Rispetto ad altri hub quello del Civico ha sempre effettuato una media di 200 vaccini al giorno e ha assistito soprattutto i pazienti fragili con gravi problemi di allergie.

Nel caso di conseguenze rare al vaccino a due passi c’erano i reparti e quanti si vaccinavano poteva essere immediatamente assistiti con una struttura adeguata.

I sanitari dell’ospedale Civico attendono ancora disposizioni dall’assessorato alla Salute per sapere se da lunedì il loro lavoro sul territorio proseguirà o meno

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin