9 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 17.43

Il bando prevede contributi al 50% a fondo perduto

Cracolici: “Bando da 13 milioni per il settore vitivinicolo. Ecco la graduatoria”

29 Giugno 2017

“Pubblicata la graduatoria provvisoria del bando Ocm da 13 milioni sugli investimenti nel settore vitivinicolo”. Lo annuncia l’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici.

Il dirigente generale del Dipartimento Agricoltura Gaetano Cimò ha firmato il decreto di approvazione delle graduatorie provvisorie e l’elenco delle ditte escluse.

“Rispetto allo scorso anno, la dotazione finanziaria sugli investimenti è stata incrementata di  2 milioni di euro. Stiamo lavorando per aumentare ulteriormente le risorse dell’Ocm  investimenti, orientando più fondi verso queste attività invece che sulla riconversione e l’estirpazione dei vigneti – dice Cracolici -. L’obiettivo è quello di rafforzare la capacità di imbottigliamento, commercializzazione ed export del settore, per promuovere la chiusura della filiera produttiva e far crescere il valore aggiunto della produzione, in modo da aumentare la redditività dei nostri vigneti”.

Il bando prevede contributi al 50% a fondo perduto per la realizzazione o l’ammodernamento di strutture aziendali, l’acquisto di attrezzature per l’imbottigliamento, la trasformazione e la conservazione dei prodotti vinicoli, l’acquisto di recipienti e barriques, per l’invecchiamento e la movimentazione dei vini, investimenti materiali per l’esportazione, punti vendita aziendali, piattaforme web per il commercio elettronico. Metà delle risorse disponibili saranno dedicate agli investimenti delle cantine private, l’altra metà a quelli delle cantine sociali.

 

IL LINK ALLA GRADUATORIA PROVVISORIA

Tag:
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.