Crescita e sviluppo del territorio al centro del forum di "Animazione del GAL Nebrodi Plus" :ilSicilia.it
Messina

Temi principali i fondi del PSR Sicilia e il Fondo FEASR

Crescita e sviluppo del territorio al centro del forum di “Animazione del GAL Nebrodi Plus”

di
1 Luglio 2018

Si è tenuto, nella splendida location della Riviera del Sole a Gliaca di Piraino, il forum di Animazione del GAL Nebrodi Plus. Un momento di informazione ed approfondimento su due segmenti che hanno l’obiettivo condiviso della crescita e sviluppo del territorio. Oggetto dell’incontro sono state le misure che prossimamente saranno messe a bando, dal GAL Nebrodi Plus, e alle quali potranno accedere sia pubblici che privati. Inoltre, l’occasione è valsa per presentare al territorio la prima esperienza del costituendo contratto di Rete che si sviluppa sul territorio nebroideo: Terre di  Dioniso– Rete del gusto e dell’accoglienza.

calannaNumerosa la partecipazione degli amministratori locali e delle imprese del territorio. I lavori sono stati aperti dal presidente del GAL Nebrodi Plus Francesco Calanna, a seguire i saluti istituzionali del sindaco di Piraino Maurizio Ruggeri, e a concludere gli interventi tecnici del direttore del GAL Nebrodi Plus Giuseppe Mazzullo, e della coordinatrice del contratto di rete Giusi Maniaci.

Il direttore Mazzullo ha dato contezza delle misure che saranno attivate a valere sui fondi del PSR Sicilia e specificatamente sul Fondo FEASR con la seguente ripartizione per ambito tematico:

Sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali (agro-alimentari, forestali, artigianali, manifatturieri): con la misura 6.4.a per un importo di 1.466.000,00 comprensivo del cofinanziamento privato e la misura 6.4.c con ulteriori 1.466.000,00 comprensivo del cofinanziamento privato. Entrambe le misure sono interamente dedicate agli operatori privati;

calannaTurismo sostenibile: con la misura 7.5.a per un importo complessivo di 1.000.000,00 e la misura 16.3 per un importo di 377.000,00. Entrambe interamente destinate al pubblico e al mondo dell’associazionismo;

Valorizzazione di beni culturali e patrimonio artistico legato al territorio: con la misura 7.6.a per un importo complessivo di 900.000,00 per gli operatori pubblici ed il mondo dell’associazionismo.

Le risorse legate al fondo FESR saranno oggetto di un ulteriore momento di animazione, in quanto non saranno di imminente pubblicazione.

La dottoressa Maniaci ha illustrato la virtuosa esperienza del contratto di Rete turistico “del Gusto e dell’Accoglienza”, promossa dal GAL Nebrodi Plus nella passata programmazione, che oggi cammina autonomamente sulle gambe di diversi imprenditori dell’area Nebrodi, supportati dalla Federazione Agricoltori Siciliani. Un contratto di collaborazione fra privati, in forza del quale questi perseguono lo scopo di accrescere, individualmente e collettivamente, la propria capacità innovativa e la propria competitività sul mercato e, si obbligano, sulla base di un programma comune di Rete alla valorizzazione, promozione e commercializzazione della tipicità, unicità ed irripetibilità delle risorse naturali, turistiche ed enogastronomiche del territorio dei Nebrodi.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.