Crisi aziendali, la nuova normativa non piace agli imprenditori: "Regole troppo severe" :ilSicilia.it

Il commento del presidente Ance Palermo Sanfratello

Crisi aziendali, la normativa non piace agli imprenditori: “Regole troppo severe”

di
12 Aprile 2019

Il nuovo Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza: questo l’oggetto dell’incontro che si è svolto a Palazzo De Seta, organizzato da PwC TLS Avvocati e Commercialisti e Ance Palermo, in collaborazione con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo, l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Palermo, Federalberghi Palermo e Confcommercio Palermo.

Si è parlato degli istituti inerenti alle procedure di allerta, la nuova disciplina sugli assetti organizzativi aziendali e la prevenzione dei rischi di impresa, anche alla luce del nuovo articolo 2086 del codice civile, con un’analisi nel dettaglio sulla nuova portata degli obblighi a carico degli organi di governance.

Un passaggio specifico è stato dedicato ai nuovi organismi di composizione della crisi di impresa e alle regole di condotta che gli esponenti aziendali dovranno assumere coadiuvati dai professionisti nominati. Sono stati presi in esame anche gli strumenti di natura concorsuale finalizzati a consentire il superamento delle situazioni di crisi, nonché le principali azioni da poter implementare nell’ottica di massima tutela del going concern aziendale.

Un ampio focus, inoltre, è stato dedicato agli impatti del nuovo Codice sulla corretta regolamentazione dei rapporti tra l’imprenditore ed i creditori qualificati e, più in generale, i terzi interessati e sulle possibili strategie di investimento negli scenari distressed.

Con questa nuova normativa – afferma il Presidente di Ance Palermo Fabio Sanfratello – vengono stabilite regole stringenti che colpiscono le imprese. Da una parte è vero che ci sarà omogeneità di trattamento, circostanza che genera concorrenza leale. Dall’altra, però, vengono fissati rigidi paletti per l’amministrazione di un’azienda. Ad oggi l’80% delle imprese di costruzione sarebbe in stato di insolvenza rispetto alla nuova normativa. 120 di ritardo dei fornitori, 60 giorni di ritardo degli stipendi. Si mettono a dura prova il nostro settore“.

Durante il convegno c’è è stata anche una tavola rotonda per le imprese alla quale hanno partecipato Nicola Farruggio – Presidente Provinciale Federalberghi, l’Avvocatessa Francesca Ottavi della Direzione Opere Pubbliche di ANCE e Michele Cimino Amministratore Unico di Amat Palermo Spa.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin