Crocetta assolto per la proroga della discarica Cisma :ilSicilia.it
Catania

il gup di catania ha assolto l'ex governatore

Crocetta assolto per la proroga della discarica Cisma

15 Novembre 2019

Il gup di Catania ha assolto l’ex presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, dall’accusa di abuso in atti d’ufficio, e l’ingegnere Salvatore Maria Zaccaro, che era imputato di falso.

La vicenda riguarda l’ordinanza che fu emessa, nel 2016, dall’allora governatore, per la proroga della discarica Cisma Ambiente di Melilli (Siracusa).

La Procura etnea aveva iscritto nel registro degli indagati 12 persone, Crocetta e Zaccaro hanno optato per l’abbreviato.

Il pubblico ministero aveva chiesto delle condanne: due anni per Crocetta, 4 mesi per Zuccaro. Il giudice Giovanni Cariola ha invece deciso per l’assoluzione, accogliendo la difesa degli avvocati Vincenzo Lo Re e Floriana Cucuzza (per Crocetta), e dell’avvocato Fabrizio Biondo (per Zaccaro).

Scrive l’ex presidente sui social: “Assolto! Anche questo è stato uno dei martirii che ho dovuto affrontare.  Era l’estate 2016. La Sicilia era invasa dai rifiuti. Ho rinunciato alle mie ferie e mi sono messo a lavorare giorno e notte per togliere i rifiuti dalle strade. Riuscimmo a levare i rifiuti, ma mi trovai indagato a Catania per un’ordinanza.  In questi anni non ho mai smesso di credere nella giustizia e ieri con la mia assoluzione ne ho avuto conferma. Ringrazio i miei avvocati, in particolare l’avvocato Vincenzo Lo Re per il loro impegno e la loro grande professionalità“.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.