Cuccioli presi a picconate, sopravvissuti accolti all'Oasi ohana :ilSicilia.it
Agrigento

a Santa Margherita di Belice riceveranno le cure

Cuccioli presi a picconate, sopravvissuti accolti all’Oasi ohana

di
4 Maggio 2021

Sono arrivati ieri, lunedì 3 maggio, all'”Oasi ohana: i pelosi di ChiaraTik e Tak, i due cani sopravvissuti ai colpi di: “Un pazzo assassino ha spaccato la testa con un piccone, uccidendo un loro fratello”.

Ad annunciarlo e Chiara Calasanzio, fondatrice dell’Oasi, su facebook, la quale evidenzia che: “L’amore del medico veterinario Massimiliano Messina e dei volontari di Butera e Mazzarino che li hanno soccorsi e accuditi, hanno fatto sì che fratellino e sorellina si siano ripresi abbastanza bene”.
Ma purtroppo il percorso di ripresa è ancora lungo per i due cuccioli sopravvissuti. I due hanno riportato dei danni cerebrali pesanti e: “Servirà tempo, amore, analisi, cure e denari. Ma non abbiamo paura di nessuna di queste variabili“.

I cuccioli sono spaventatissimi: “Negli occhi hanno il terrore. Molto probabilmente non hanno capito cosa stava per succedere quando hanno visto calare sulle loro teste un piccone per ucciderli. Si sono risvegliati dal coma in due e non in tre. Non ho mai visto cani così spaventati dall’uomo e il nostro compito ora sarà quello di curarli nel fisico, ma soprattutto nell’anima“, racconta Chiara Calasanzio.

I cani infatti dovranno essere sottoposti a tac e risonanza magnetica e dovranno essere portati da Santa Margherita di Belice (AG) a Palermo per effettuarle e verificare il loro stato di salute e si avranno risposte sui danni cerebrali che hanno riportato. Queste creature hanno già subito troppa violenza e ora si meritano di vivere sereni e amati da una bella e calorosa famiglia.

LEGGI ANCHE

Cani presi a picconate in testa a Butera: uno e morto, i sopravvissuti sono gravi | FOTO

 

 

Iscriviti a “Il regno degli animali” per rimanere aggiornato o inviaci delle segnalazioni su ilregnodeglianimali@ilsicilia.it.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin