Cuffaro torna all'Ars ma gela i suoi: "Non rientrerò in politica" | LE VIDEO INTERVISTE :ilSicilia.it

L'ex governatore a Palazzo dei Normanni per parlare delle carceri siciliane

Cuffaro torna all’Ars ma gela i suoi: “Non rientrerò in politica” | LE VIDEO INTERVISTE

di
13 Settembre 2018

Guarda il videoservizio in alto

Accompagnato da mille polemiche e scortato dalla simpatia del suo seguito, l’ex governatore siciliano Totò Cuffaro ha fatto ritorno all’Assemblea regionale siciliana in occasione del convegno sull’universo dell carceri di Sicilia, organizzato da Vincenzo Figuccia.

Cuffaro ha ricevuto il saluto del presidente  dell’Ars Gianfranco Micciché che non rientra certamente tra i revisionisti: “Per me questa sarà sempre casa tua”.

“Sono stato accusato di essere un ‘uomo d’onore’? – ha detto Cuffaro – e allora vi faccio una battuta e ‘da uomo d’onore’ vi assicuro che non tornerò in politica”.

La platea degli intervenuti era composta da un pubblico di “fedelissimi”. Tra i presenti inoltre l’ex capo del personale della Regione Alfredo Liotta.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.