24 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 20.08
Palermo

Sono circa 250 ragazzi

Cultura Aeronautica a Palermo: gli studenti si avvicinano al mondo del volo | Video intervista

17 Maggio 2019

 

Guarda la video intervista in alto

Sono circa 250 i ragazzi delle scuole palermitane che dal 13 al 23 maggio avranno la possibilità di partecipare al Corso di Cultura Aeronautica, attività completamente gratuita e facoltativa.

“Top Gun” per due settimane, il nome di questa iniziativa unica che l’Aeronautica Militare, grazie ad un accordo con il MIUR, offre agli studenti della città di Palermo.

Al termine delle due settimane  di attività teorico – pratiche sarà stilata una graduatoria finale ed i primi classificati riceveranno quale premio la possibilità di  fare uno stage all’Aeroporto di Guidonia, sede del 60° Stormo, per indossare i panni dei piloti dell’Aeronautica Militare e volare con l’aliante Twin Astir.

A tutti i partecipanti sarà consegnato il diploma di attestato di frequenza che, oltre a poter essere valutato ai fini dei crediti formativi per il conseguimento della maturità, assegna anche un punteggio di merito per alcuni concorsi in Aeronautica Militare.

Per i ragazzi il corso rappresenta un’occasione per avvicinarsi al mondo del volo, un mondo che offre grandi emozioni, ma che richiede impegno, competenza e passione. Per l’Aeronautica Militare, invece, è un’opportunità per essere in mezzo ai giovani e per trasmettere loro come impegno, competenza e passione possano diventare una professione.

I ragazzi hanno risposto in maniera entusiastica –  afferma il Colonnello Pilota Aldo Maria Frare, Comandante 60° Stormo – si sono da subito messi in gioco per imparare, si tratta di un’opportunità da non lasciarsi sfuggire e loro lo hanno colto in pieno questo messaggio”.

“Il nostro obiettivo e fare conoscere il mondo dell’aeronautica nel migliore dei modi e farlo per i giovani, che reagiscono con grande entusiasmo, ci ripaga di tutto“.

 

LEGGI ANCHE:

“Top gun” per due settimane: a Palermo in volo con l’Aeronautica Militare

 

Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.