Cultura, Borgonzoni: "Riaprire in sicurezza cinema e teatri" :ilSicilia.it

la proposta dei leghisti

Cultura, Borgonzoni: “Riaprire in sicurezza cinema e teatri”

di
23 Febbraio 2021

L’emergenza sanitaria da Covid-19 non ha risparmiato gli ambienti culturali di intrattenimento. Ecco la proposta della senatrice Lucia Borgonzoni (Lega) con gli assessori leghisti alla cultura di diverse regioni italiane “Riaprire in sicurezza cinema e teatri”.

“Sposiamo convintamente l’iniziativa di U.N.I.T.A. Facciamo luce sul teatro, con la quale si chiede di stipulare nuove disposizioni che permettano, dopo ormai un anno, di tornare a lavorare. È evidente che occorra ripensare il sistema delle chiusure dovute all’emergenza, permettendo di riaprire in sicurezza cinema e teatri in quei territori dove la situazione sanitaria è sotto controllo”.

“I luoghi della cultura, dell’intrattenimento e dello spettacolo dal vivo possono garantire pienamente il rispetto di quei protocolli che già vengono stabiliti per il mondo della ristorazione nelle zone gialle, quindi è giusto riflettere di questo per rispondere all’appello delle tante attività del settore che sono ormai allo stremo”.

Lo dichiarano in una nota Lucia Borgonzoni, senatrice della Lega e responsabile del Dipartimento Cultura del Partito e gli Assessori Regionali alla Cultura della Regione Lombardia (Stefano Bruno Galli), del Veneto (Cristiano Corazzari), della Regione Siciliana (Alberto Samonà),  delle Marche (Giorgia Latini), del Piemonte (Vittoria Poggio), dell’Alto Adige (Giuliano Vettorato), della Provincia Autonoma di Trento (Mirko Bisesti), della Regione Calabria (Nino Spirlì) e della Basilicata (Dina Sileo).

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin