Cultura del pegno: a Palermo il nuovo brand identity "Affide" :ilSicilia.it
Palermo

CREDITO SU STIMA IN SICILIA

Cultura del pegno: a Palermo il nuovo brand identity “Affide”

7 Novembre 2019

Si è tenuta a Palermo, all’Hotel Quinto Canto, la presentazione del nuovo brand identity “Affide” che si occupa di promuovere il credito su stima.

All’incontro, alla presenza dei giornalisti intervenuti, ha partecipato il direttore generale Andreas Wedenig, insieme ai suoi collaboratori, Rainer Steger e Gioacchino Chiavetta.

Affide è la più grande società attiva nel campo del credito su stima in Italia, la quale si occupa di stimare i beni, custodirli nei caveau e concedere prestiti immediati.

Nasce nel 2018 con il nome di “Custodia Valore”, dalla cessione del ramo d’azienda pegni di Unicredit.
Con una copertura nazionale in prevalenza nel Lazio e in Sicilia, Affide si appresta a far conoscere la cultura del credito su pegno, ribattezzato su stima fra la gente.

Dal punto di vista occupazionale Affide, promuove l’assunzione di nuovi lavoratori, per lo più giovani, con contratti a tempo indeterminato, sulla base del contratto collettivo bancario.

I siciliani, rileva la ricerca Doxa commissionata da Affide, danno molto valore ai gioielli e li considerano una risorsa economica, pur non essendo in grado di stimarne il reale potenziale che potrebbe risultare indispensabile per ottenere dei prestiti erogabili in 20 minuti, con valutazione realizzata da professionisti estimatori che effettuano servizio di credito su pegno.

Il credito su stima può essere una soluzione poiché 8 italiani su 10 lo utilizzerebbero per spese impreviste, rette scolastiche e universitarie o per altre necessità.

Inoltre, il 95% dei beni dati in pegno vengono riscattati, denotando la qualità e l’affidabilità del servizio erogato.

L’incremento del credito su stima è un importante presidio di legalità sul territorio siciliano dove, a breve partirà, una nuova campagna mediatica di divulgazione della funzione del credito su stima fra la gente che potrebbe dar vita a nuove opportunità.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Sembra facile?

"A volte sentire parlare la massa ti mette nelle condizioni di dover contare fino ad un milione per non esplodere in violente risposte davanti a palesi affermazioni ipocrite o davanti alle omissioni". Dal blog Epruno, di Renzo Botindari
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.