Cultura del pegno: a Palermo il nuovo brand identity "Affide" :ilSicilia.it
Palermo

CREDITO SU STIMA IN SICILIA

Cultura del pegno: a Palermo il nuovo brand identity “Affide”

7 Novembre 2019

Si è tenuta a Palermo, all’Hotel Quinto Canto, la presentazione del nuovo brand identity “Affide” che si occupa di promuovere il credito su stima.

All’incontro, alla presenza dei giornalisti intervenuti, ha partecipato il direttore generale Andreas Wedenig, insieme ai suoi collaboratori, Rainer Steger e Gioacchino Chiavetta.

Affide è la più grande società attiva nel campo del credito su stima in Italia, la quale si occupa di stimare i beni, custodirli nei caveau e concedere prestiti immediati.

Nasce nel 2018 con il nome di “Custodia Valore”, dalla cessione del ramo d’azienda pegni di Unicredit.
Con una copertura nazionale in prevalenza nel Lazio e in Sicilia, Affide si appresta a far conoscere la cultura del credito su pegno, ribattezzato su stima fra la gente.

Dal punto di vista occupazionale Affide, promuove l’assunzione di nuovi lavoratori, per lo più giovani, con contratti a tempo indeterminato, sulla base del contratto collettivo bancario.

I siciliani, rileva la ricerca Doxa commissionata da Affide, danno molto valore ai gioielli e li considerano una risorsa economica, pur non essendo in grado di stimarne il reale potenziale che potrebbe risultare indispensabile per ottenere dei prestiti erogabili in 20 minuti, con valutazione realizzata da professionisti estimatori che effettuano servizio di credito su pegno.

Il credito su stima può essere una soluzione poiché 8 italiani su 10 lo utilizzerebbero per spese impreviste, rette scolastiche e universitarie o per altre necessità.

Inoltre, il 95% dei beni dati in pegno vengono riscattati, denotando la qualità e l’affidabilità del servizio erogato.

L’incremento del credito su stima è un importante presidio di legalità sul territorio siciliano dove, a breve partirà, una nuova campagna mediatica di divulgazione della funzione del credito su stima fra la gente che potrebbe dar vita a nuove opportunità.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.