19 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 22.34
Messina

il 4 e 5 agosto

Cultura e degustazioni, al via la seconda edizione di “Tortorici, cibo e territorio” | Fotogallery

31 Luglio 2018
'
'
'
'

Guarda la fotogallery in alto

Avrà luogo il 4 e 5 agosto la seconda edizione di “Tortorici, cibo e territorio” manifestazione di promozione turistica del territorio organizzata dalla Pro Loco. Numerose la attività previste quali visite guidate a chiese e musei, degustazione di prodotti tipici, show cooking, animazione musicale e aree attrezzate per camperisti. In piazza Zumbo saranno presenti le maestranze artigiane del territorio nebroideo e sarà possibile assistere alla preparazione del pane fatto con grani antichi e lievito madre.

Particolarmente significativo, giorno 4 dalle18 presso la sala conferenze del circolo dei Maestri in piazza Timpanaro, il focus “Turismo rurale e proprietà salutistiche delle tipicità gastronomiche” dove i temi del turismo rurale vengono intrecciati ad un percorso salutistico dove la tipicità diventa cibo buono e che fa bene.

Dopo i saluti delle autorità locali sarà il momento dei rappresentanti della politica nazionale e regionale, interverranno gli onorevoli, Antonio Catalfamo, Pino Galluzzo, Nino Germanà e Carmelo Lo Monte. Successivamente, il contributo scientifico sarà a cura degli esperti di settore, saranno presenti i docenti dell’Università di MessinaGiuseppe Avena (Statistica Sociale), Filippo Grasso, (Analisi di Mercato), Giuseppa Di Bella (Chimica degli alimenti).  E ancora, Mario Indovina del Comitato Esecutivo Regionale Slow Food Sicilia e Francesco Calanna, presidente GAL Nebrodi Plus.

Un giovane oricense Matteo Favazzo, studente dell’Itis “E. TorricelliSant’Agata Militello, ci parlerà della propria esperienza di alternanza scuola-lavoro presso l’Università degli Studi di Palermo.

La manifestazione patrocinata dall’Ars sarà arricchita dal contributo dell’assessore regionale alle Autonomie locali e della Funzione pubblica, Bernadette Grasso, e dell’assessore regionale all’Economia e vicepresidente della Regione Siciliana, Gaetano Armao.

Domenica 5 agosto un inno alla vita sarà il festival canoro “La nocciola d’oro” giunto alla ventesima edizione, organizzato dall’associazione Angelo Musco, curato dalla bravissima Delia Pintagro e patrocinato dalla Pro Loco.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Cos’è il matrimonio?

Nel matrimonio è assolutamente sbagliato restare insieme a tutti i costi. Le liti possono essere campanelli di allarme prima del disastro e delle tragedie conseguenti a separazioni dettate dall’odio e dalla frustrazione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Lavori “like”

Sono sempre affascinato dalle discussioni che nascono quando il tema riguarda la trasformazione della propria città. Molto spesso si cade nella trappola di far diventare politica tutto quanto accade attorno a noi
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.