Cultura: nasce la collana "Niata", le traduzioni dal greco di giovani studiosi :ilSicilia.it
Palermo

primo volume a cura di Marco Marino su Kostas Vrettakos

Cultura: nasce la collana “Niata”, le traduzioni dal greco di giovani studiosi

14 Gennaio 2020

Il Dipartimento Culture e Società dell’Università degli Studi di Palermo ha organizzato, in collaborazione con l’Istituto Siciliano Studi Bizantini e Neoellenici “Bruno Lavagnini” e l’Istituto Gramsci Siciliano, una manifestazione dal titolo “Kostas Vrettakos (1938-2018): poeta e non solo….”.

Durante la manifestazione verrà presentato a Palermo, martedì 14 gennaio alle ore 16.30, presso la sede dell’Istituto Gramsci Siciliano (Cantieri Culturali alla Zisa, Via Paolo Gili, 4), il volume di poesie giovanili del poeta dal titolo “Προστιθέμενη αξία” (Valore aggiunto), con traduzione a fronte, a cura di Marco Marino, recentemente pubblicato nella nuova collana “Niata”, delle edizioni di Palermo University Press, dedicata alle traduzioni dal neogreco curate da giovani studiosi.

Niata

Niata” è parola neogreca che significa “gioventù”. Con questa collana dal nome benaugurale si vuole proporre la fruizione di opere letterarie della Grecia moderna tradotte in italiano dai giovani laureati dell’Università degli Studi di Palermo.

L’obiettivo è proporre un fervido dialogo tra passato e presente, nel solco di quella tradizione di studi neogreci promossa a Palermo dal professore Bruno Lavagnini, con la fondazione della Cattedra di Lingua e letteratura neogreca nel lontano 1931.

Il verso del logo: µε τον Αντάρη κόκκινο να τραγουδάει τα νιάτα (“Con Antares rosso che canta la gioventù”) è tratto dalla poesia Ο ιππότης και ο θάνατος (“Il cavaliere e la morte”), del poeta greco Nikos Gatsos (1911-1992), ispirata alla celebre incisione di Albrecht Dürer “Ritter, Tod und Teufel”.

Il primo numero di “Niata”, come già detto, vuole essere un omaggio a Kostas Vrettakos (1938-2018), singolare personalità di artista e intellettuale greco.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“L’ingrato compito”

Abbiamo perso il senso del tempo, ci siamo sforzati di organizzarci impegni che cadenzassero le giornate, tutte uguali ed abbiamo fatto diventare un evento finanche il portare il cane a “pisciare”
Libri e Cinematografo
di Redazione

L’Amore al tempo del Covid-19 | VIDEO

Con Roby Cannnata – conduttrice, giornalista e inviata de "La vita in diretta" di Rai 1 (oltre che mia cara amica) – durante una chiacchierata telefonica, abbiamo pensato, in questo giorni di clausura forzata da Covid-19, di scrivere una Rubrica su "L'amore ai tempo del Covid-19".

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona