19 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 11.53

La cerimonia di consegna il prossimo 19 gennaio

Cultura, “Premio Fimis – una vita per l’arte” ad Alberto Samonà

3 Dicembre 2018

“Il Premio FIMIS – Una vita per l’arte 2018” è stato conferito al giornalista e scrittore Alberto Samonà, direttore responsabile  de ilsicilia.it e consigliere di amministrazione della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, quale “personalità di spicco nell’ambito culturale e della scrittura”.

Il “Premio Fimis” ha una storia ultraventennale. Nato nel 1983 in occasione di un’esposizione internazionale di pittura, è stato attribuito negli anni a persone di rara sensibilità per la propria azione culturale.

La cerimonia di consegna del Premio avverrà il prossimo 19 gennaio nella biblioteca comunale Fortini di Isola delle Femmine.

La giuria è composta dal presidente del Premio, Stefano Bologna, Sindaco di Isola delle Femmine, dal direttore artistico Francesco Marcello Scorsone, dai professori e studiosi Tommaso Romano e Aldo Gerbino e dal critico d’arte Vinny Scorsone.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.