Cultura: tutto pronto a Naso per la presentazione del Presepe Vivente :ilSicilia.it
Messina

giovedì 26 dicembre

Cultura: tutto pronto a Naso per la presentazione del Presepe Vivente

di
11 Dicembre 2019

Fervono i preparativi per il Presepe Vivente di Naso, giunto alla seconda edizione, che si terrà giovedì 26 dicembre alle ore 20:00 lungo le vie e le piazze del centro storico.

A dare vita alla rappresentazione natalizia l’impegno e la sinergia tra le comunità parrocchiali di Naso, l’associazione socio-culturale Cresta, il Circolo Alfieri, Tempi di Recupero onlus con il patrocinio del Comune di Naso.

Sfruttando al meglio i palcoscenici naturali del centro storico, sono otto i luoghi scelti in cui si svolgeranno le scene recitate dei protagonisti tratte dai brani del Vangelo di Luca e Matteo e mutuate dal film “Gesù di Nazareth” di Zeffirelli.

A ricreare l’atmosfera di tempi antichi in tutto il centro di Naso le postazioni fisse con maestranze, scene di vita quotidiana, botteghe con degustazioni  di prodotti tipici.

Ad allietare con melodie e sonorità arcaiche le varie tappe del cammino da Nazareth a Betlemme il gruppo “I Spassi I Chiazza”, mentre la ballerina Elisa Rizzo intratterrà la corte di Erode e il pubblico presente con danze orientali.

Quest’anno il filo conduttore del Presepe Vivente è “L’annuncio dell’Angelo da Nazareth a Betlemme”: gli arcangeli guida condurranno i visitatori lungo le varie tappe del viaggio dall’Annunciazione alla Nascita e visitazione dei pastori.

L’angelo, messaggero 2019 anni dopo, annuncia il verbo che si fa carne e viene ad abitare in mezzo a noi, rinnovando la speranza, la fede frutto spesso di un travaglio sia interiore e sia col mondo circostante. Centrale la figura femminile, la Madonna vive l’annuncio dell’angelo nella propria intimità nonostante i tumulti dell’anima, che rende umano nell’accettazione un sentimento divino.

Per dettagli e info visitate la pagina Facebook Presepe Vivente Naso – Me.

LA LOCANDINA

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.