Da Amsterdam tornava a Palermo con soldi e cannabis, arrestato a Punta Raisi :ilSicilia.it
Palermo

CONTROLLI ANTIDROGA IN AEROPORTO

Da Amsterdam tornava a Palermo con soldi e cannabis, arrestato a Punta Raisi

30 Novembre 2019

Nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto del traffico internazionale di droga, i finanzieri della Compagnia di Punta Raisi hanno sequestrato circa 30 mila euro e 7 dosi di marijuana a R.S., 37 anni, residente a Trappeto, nel palermitano.

Il passeggero proveniente da Amsterdam, con scalo a Milano Malpensa, è stato sottoposto a controllo presso l’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo ed è stato trovato in possesso di 4 mila euro in contanti.

canapaVisti i precedenti in materia di sostanze stupefacenti, su disposizione della locale Procura, le Fiamme gialle hanno proceduto alla perquisizione dell’abitazione dell’indagato dove, abilmente occultati in un comodino, sono stati trovati assegni in bianco per circa 2 mila euro, ulteriore denaro contante e marijuana essiccata.

Inoltre, è stata rinvenuta una serra con flaconi fertilizzanti e tutto l’occorrente per la coltivazione delle piante di cannabis.

La droga, il denaro nonché i titoli di credito sono stati sequestrati ed il viaggiatore posto in stato di arresto.

 

Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Scuola, “prorogare il contratto degli insegnanti precari”

Giovanna D’Agostino è la presidente dell’Associazione “Insieme per il sostegno” di cui fanno parte centinaia di insegnanti precari. In questa intervista si fa portavoce del sentire degli insegnanti precari chiedendo al Governo Conte la proroga del contratto al 31 agosto per tutti i precari della scuola
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona