Da ingegnere aerospaziale a cuoco: la storia dell'uomo che ha mollato i razzi per gli antipasti :ilSicilia.it
Palermo

Adesso fa lo chef a Bagheria

Da ingegnere aerospaziale a cuoco: la storia dell’uomo che ha mollato i razzi per gli antipasti

9 Marzo 2017

L’ingegneria aerospaziale e la cucina. Per Francesco Fricano, siciliano trentunenne di Casteldaccia nel palermitano, sono queste le due passioni che si sono mosse in parallelo, fino a quando una, la cucina, non ha avuto il sopravvento sull’altra.

E così, dopo aver completato il corso di studi, conseguito la laurea in ingegneria aerospaziale e fatto uno stage alla Elv, la società aerospaziale che costruisce motori a Colleferro in provincia di Roma e la cui missione è sviluppare lanciatori complementari ad Ariane 5 previsti dai programmi dell’Agenzia Spaziale Europea, ha deciso di mollare tutto per dedicarsi alla gastronomia.

E oggi si occupa degli antipasti a I Pupi, ristorante una stella Michelin a Bagheria in provincia di Palermo – racconta il giornale on line cronachedigusto – “Non mi piaceva davvero quello che facevo, non ero contento – racconta Fricano – e la sera tornavo a casa col solo pensiero di cucinare. Curavo l’orto, preparavo il pane, avevo bisogno di fare questo genere di cose che mi facevano sentire più contento”.

Francesco riflette sull’opportunità di lasciare un’occupazione che può garantirgli un futuro, ma alla fine molla tutto, fa i bagagli e torna in Sicilia con una passione ben chiara. Sua sorella gli regala per il compleanno un corso di cucina tenuto dallo chef Tony Lo Coco. “Quando ho fatto quel corso ho avuto la certezza che volevo lavorare in un ristorante, in quel ristorante”, dice Francesco. Così si è fatto avanti, è stato messo alla prova. E ora fa parte dello staff del ristorante stellato.

Tag:

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Ad Alimena la Misericordia cuce le mascherine per tutti

La Misericordia di Alimena, che da anni opera nel sociale ed è fautrice di tante belle iniziative, ha iniziato a produrre le mascherine. Saranno distribuite gratuitamente a chi ne farà richiesta e sono già state stilate diverse liste per andare incontro soprattutto alle esigenze di tanti anziani.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona