Da oggi l'Oratorio Quaroni a Palermo, l'arcivescovo Lorefice: "Sarà un luogo di incontro e bellezza" | Video intervista :ilSicilia.it
Palermo

nel pomeriggio l'inaugurazione

Da oggi l’Oratorio Quaroni a Palermo, l’arcivescovo Lorefice: “Sarà un luogo di incontro e bellezza” | Video intervista

di
20 Dicembre 2018

Guarda la video intervista in alto

La bellezza salverà il mondo, il sillogismo di Todorov da oggi, 20 dicembre, rivive a Palermo dove è stato inaugurato l’Oratorio Quaroni. Si trova in via Maqueda, nel centro storico, a due passi dal Teatro Massimo ed è un sorta di “piazza culturale” che ospiterà dibattiti, incontri e iniziative inerenti ai Beni Culturali in Sicilia.

Una vera e propria agorà sorta in un luogo strappato al degrado che apre grazie all’impegno di Padre Giuseppe Bucaro, Direttore dei Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Palermo in collaborazione con il Dipartimento dei Beni Culturali, il Centro per il Restauro e la Fondazione Federico II Palermo.

area quaroniFino a pochi anni fa, prima che sorgesse l’Area Quaroni, il complesso che oltre all’Oratorio ospita luoghi di ritrovo e attività commerciali, la zona era in balìa del degrado. Rifiuti, siringhe, sfabbricidi, uno scenario negletto che strideva con la magnificenza della vicina piazza Verdi.

Il primo evento previsto per il “battesimo dell’Oratorio Quaroni è “Rosalia eris in peste patrona“, promossa dalla Fondazione Federico II e portata avanti in sinergia con l’Assemblea regionale siciliana, il dipartimento regionale dei Beni culturali, la Soprintendenza per i Beni culturali e l’Arcidiocesi di Palermo.

All’inaugurazione di oggi, oltre a Padre Bucaro, erano presenti anche il direttore generale della Fondazione Federico II, Patrizia Monterosso, e monsignor Corrado Lorefice, arcivescovo di Palermo, che auspica che  “l’Oratorio sia un luogo che crei relazione, di incontro e di bellezza“.

 

Leggi anche:

 

Apre a Palermo l’Oratorio Quaroni, una nuova “piazza” per la cultura

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.