Da Palermo ad Agrigento, Casteldaccia e Misilmeri: la Sicilia devastata dal maltempo |Video :ilSicilia.it

Prosegue l'allerta meteo

Da Palermo ad Agrigento, Casteldaccia e Misilmeri: la Sicilia devastata dal maltempo |Video

di
4 Novembre 2018

La Sicilia è stata messa in ginocchio dal maltempo, sui social girano video di ogni tipo dove si vedono persone sopra le auto, o dell’acqua che entra dentro gli autobus o ancora di strade trasformate in fiumi.

Purtroppo i meno fortunati hanno trovato la morte, come nel caso della tragedia che ha toccato Casteldaccia, dove sono morte 9 persone tra cui 2 bambini a causa dell’esondazione del fiume Milicia. “E’ la prima volta che succede una cosa del genere. Abbiamo nove persone morte, non è una bella situazione… Una cosa inaspettata“, queste sono le prime parole del sindaco di Casteldaccia, Giovanni Di Giacinto che aggiunge “Penso che l’acqua sia arrivata dall’entroterra. Il fiume parte dalle zone di Ciminna e Ventimiglia dove ha piovuto tanto. Non c’è stato scampo per questa famiglia… So che erano a casa, stavano cenando tutti insieme, erano dodici-tredici persone – aggiunge Di Giacinto – “Qualcuno si era allontanato per comprare qualcosa da mangiare, uno si è salvato perchè è salito su un albero. Gli altri sono morti tutti, e tra i nove c’erano due bambini di uno e tre anni e un ragazzo di quindici“.

Il soccorso a un’auto rimasta intrappolata nel fango in contrada ‘Runza’ e la pulizia di un canale di scolo, nel quartiere Cappuccini, otturatosi a causa delle forti piogge. Questi gli interventi principali portati a termine dal Gruppo comunale di protezione civile di Salemi, che  è rimasto attivo in stretto contatto con l’amministrazione comunale vista l’allerta meteo rossa diramata dal dipartimento di Protezione civile regionale.

A Palermo tra i tanti quartieri allagati, via Messina Marine e tutto il Foro Italico impraticabili.

PALERMO – VIA MESSINA MARINE

 

AGRIGENTO – FIUME AKRAGAS

 

MISILMERI

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.