30 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 13.47

Al via il Piano "ProteggItalia"

Da Roma oltre 200 milioni per l’emergenza maltempo in Sicilia

28 Febbraio 2019

Al via il Piano Nazionale per la Sicurezza del Territorio “ProteggItalia” che prevede uno stanziamento totale di 10,853 miliardi per il triennio 2019-2021 per l’emergenza maltempo, la prevenzione e la manutenzione dell’intero territorio nazionale. Per la Sicilia sono stati destinati 221.477.754,53, euro.

La misura è stata presentata ieri 27 febbraio  a Palazzo Chigi, alla presenza del presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, del ministro dell’Ambiente Sergio Costa, del ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio e del ministro per il Sud Barbara Lezzi.

Per fronteggiare l’emergenza maltempo dei mesi di ottobre e novembre 2018, il governo ha già stanziato 3,1 miliardi per progetti che coinvolgono 16 Regioni, tra cui per l’appunto la Sicilia, e le Province autonome di Trento e di Bolzano, per le quali è stato decretato lo stato di emergenza.

Questa la ripartizione dei 2,6 miliardi tra le regioni e province autonome per il prossimo triennio: BOLZANO 81.600.988,97, CALABRIA 115.831.372,17, EMILIA 135.011.054,78, FRIULI 277.680.104,41, LAZIO 82.965.061,83, LIGURIA 333.689.792,31, LOMBARDIA 96.798.337,18, SARDEGNA 65.859.246,98, SICILIA 221.477.754,53, TOSCANA 68.086.015,48, TRENTO 133.264.320,41, VENETO 755.912.355,61, BASILICATA 10.936.491,69, PIEMONTE 4.789.474,18, MOLISE 9.862.485,28, ABRUZZO 202.891.933,61, UMBRIA 3.052.323,83, VALLE D’AOSTA 290.886,79.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Decidere in quale corteo sfilare

Il 19 Luglio ci rammenterà che cosa significa essere servitore dello Stato anche quando questo sembra dimenticarsi di te. Grande ammirazione per un comandante che fa il suo dovere e va avanti per il suo credo nella sua rotta.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.