Dalla Sicilia a Chi vuol esser milionario: il sogno di un 18enne di Licata :ilSicilia.it
Agrigento

il noto programma di Mediaset

Dalla Sicilia a Chi vuol esser milionario: il sogno di un 18enne di Licata

di
21 Ottobre 2020

È pronto a riprendere la sua scalata verso il milione Kris Caraccioli, il giovane licatese che dall’agrigentino è partito alla volta degli studi Mediaset per partecipare a Chi vuol essere milionario, il popolare quiz show di Gerry Scotti.
18 anni e appassionato di materie umanistiche e di calcio, giovedì scorso si è già assicurato una vincita da 30mila euro rispondendo correttamente a una domanda (l’11esima) sulla prima sanzione della storia elevata a un’automobilista negli Stati Uniti nel 1896.

 “Non sono mai andato in televisione, e farlo per la prima volta in un programma come questo era il mio sogno. Ho viaggiato e vissuto un’esperienza nuova su tutti i fronti. Poi ho voluto mettere alla prova le mie conoscenze, le mie capacità; sono uno che non si tira indietro di fronte alle sfide.”, ha raccontato con semplicità il18enne, che frequenta l’ultimo anno del Liceo Classico Vincenzo Linares di Licata con voti che sfiorano la media del 10. Kris è nato a Ravenna, dove ha trascorso l’infanzia, per poi trasferirsi con i suoi in Sicilia; figlio di un panettiere e di una casalinga, e il più grande di tre fratelli, lo studente ha già le idee abbastanza chiare sul domani: dopo il diploma intende iscriversi alla Facoltà di Lettere e Filosofia, realizzarsi in termini lavorativi, girovagare per l’Italia, varcarne i confini, avere una famiglia tutta sua.

Guardando al futuro, Kris prova a fare tesoro del suo presente e a mettersi in gioco nel celebre quiz televisivo, nella speranza di racimolare qualcosa da riservare ai suoi progetti.

“Non è facile stare sotto i riflettori e al cospetto di uno come Gerry Scotti. Ma poi mi son detto ‘Quando mi ricapita?’. Lui è proprio come lo vedi in Tv, una persona squisita, e mi sono sentito a mio agio fin da subito“: e così, dalla cultura generale allo sport, dal cinema all’attualità, domanda dopo domanda, il concorrente ha tenuto testa a tutto e a tutti, dimostrando determinazione, brillanti capacità di argomentazione, e arrivando al traguardo dei 30mila euro. Lo stesso Zio Gerry si è appassionato alla sua giocata, durante la quale ha inoltre promesso di esaudire un suo desiderio, un almanacco dei giochi olimpici.

“Sia in paese che a scuola mi hanno accolto calorosamente. È stato strano rientrare – conclude –. Non è una cosa che capita tutti i giorni. Ho anche ricevuto tanti complimenti e in molti hanno fatto il tifo per me. È stato bello. Dietro a Chi vuol essere milionario c’è stato un viaggio che volevo fortemente, un’esperienza con amici e compagni di classe“. In questa avventura Kris è stato infatti accompagnato da Desirèe, Greta e Claudio, che saranno presenti anche domani sera (giovedì 22 ottobre) per supportarlo nella sua scalata verso il fatidico milione.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Giotto e i Messicani

Non chiedetevi “cosa potete fare per il vostro paese” ma solamente “A cu appartieni?”. Lo scoglio insulare dove si infrange quello che potrebbe essere il nostro "sogno americano".
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin