Dall'Ars 400 mila euro a Taobuk e Tao Film Fest, Amata: "Puntiamo su eventi di alto livello" :ilSicilia.it
Taormina

accolta l'iniziativa di Fratelli d'Italia

Dall’Ars 400 mila euro a Taobuk e Tao Film Fest, Amata: “Puntiamo su eventi di alto livello”

di
26 Marzo 2021

Dalla finanziaria esitata nelle scorse ore dall’Ars arriva un importante sostegno alla Città di Taormina e al primo polo turistico siciliano. Con una norma inserita nel documento di programmazione economica dal gruppo di Fratelli d’Italia ed approvata giovedì sera dall’Assemblea regionale siciliana, la Regione Siciliana sosterrà direttamente il Taormina Film Fest e il Taobuk Festival. Il supporto economico complessivo che viene previsto per questi eventi è di 400 mila euro.

“E’ finalmente il giusto riconoscimento a manifestazioni culturali d’eccellenza- evidenzia Elvira Amata, capogruppo di Fratelli d’Italia all’Ars – che potranno essere potenziate e valorizzate mediante l’intervento della Fondazione Taormina Arte Sicilia. Taormina Film Festival e Taobuk Festival sono i due principali eventi turistico-culturali di livello internazionale che si svolgono nel territorio taorminese e con questo provvedimento – sottolinea Amata – contribuiremo a renderli maggiormente competitivi rispetto ad importanti Festival cinematografici come quello di Venezia, di Roma o di Torino (questi ultimi due ben più recenti del Taormina Film Fest) che ricevono cospicui sostegni economici dalle proprie Regioni e/o dai relativi enti locali territoriali”. Amata evidenzia la volontà di “puntare su eventi culturali non soltanto prestigiosi ma anche fortemente attrattivi” che possono rappresentare “un volano per la ripartenza del turismo e per contrastare gli effetti della crisi economica determinata dalla pandemia”.

l’on. Elvira Amata

Si punta, insomma, su manifestazioni di altissimo livello per la qualità degli argomenti trattati durante le giornate dedicate ai temi del cinema e della letteratura, che prevedono importanti presenze di attori di fama internazionale, premi Nobel e numerosi autori sempre ospitati nelle varie edizioni. Tra l’altro, Taormina Film Fest e il Taobuk Festival suscitano ogni anno l’interesse mediatico di tutti i più importanti media nazionali ed internazionali, che diffondono le immagini delle due kermesse, promuovendo Taormina non solo luogo di interesse artistico-culturale unico in Sicilia, ma anche uno spazio fortemente attrattivo sul piano turistico, in Italia e nel mondo.

“L’intervento economico, diretto della Regione Siciliana, prevede oggi lo stanziamento di 400mila euro – aggiunge Elvira Amata – ed è soltanto un primo passo per il giusto sostegno dell’Amministrazione regionale alla valorizzazione degli eventi e dell’unicità del contesto culturale taorminese, quale vetrina internazionale della Sicilia, e per riaffermare una parte fondamentale della promozione turistico-culturale, in un’ottica di interscambio internazionale e di confronto nell’area euro mediterranea”.

Proprio pochi giorni fa la Commissione Anfiteatro Sicilia ha definitivamente approvato le date degli eventi previsti nella stagione 2021 al Teatro Antico di Taormina, completando il calendario degli appuntamenti che verranno proposti al Teatro Antico. Si inizierà, in pratica, l’11 giugno con le visite serali a cura del Parco di Naxos-Taormina, che saranno 35 fino alla fine di settembre. Il mese di giugno sarà caratterizzato da una partenza sprint con Taormina Festival Book, Taormina Film Festival e Nastri d’Argento. La stagione prevedrà poi numerosi spettacoli di opere liriche, musica jazz, concerti e manifestazioni culturali, come, per esempio, la consegna dei diplomi di laurea dell’Università di Messina. Previste anche quattro serate direttamente organizzate dall’Assessorato Beni culturali, diverse iniziative della Fondazione Taormina Arte e delle organizzazioni taorminesi (Aldebaran e Pro Loco). La stagione andrà avanti sino al 2 ottobre ma si valuterà anche l’opportunità di prolungare la proposta culturale anche per i mesi successivi, in vista del Natale e del fine anno, in cui la Regione intende puntare fortemente sul territorio di Taormina.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.