Danneggiata area giochi a Villa Sperlinga, i residenti: "Incontri romantici sulle giostre" :ilSicilia.it
Palermo

il fatto

Danneggiata area giochi a Villa Sperlinga, i residenti: “Incontri romantici sulle giostre”

di
7 Settembre 2020

Decimate le attrazioni per i bambini in una delle aree verdi più frequentate della città.

Il parco giochi di Villa Sperlinga a Palermo porta nuovamente i segni dell’inciviltà umana. La notte scorsa, infatti, è stata danneggiata, nell’area giochi riservata ai bambini, la giostra girevole.

Stamani, i bambini che tutti i giorni frequentano la Villa avranno un’altra amara sorpresa, ma non è la prima volta.

Già negli scorsi mesi erano state danneggiate due altalene normali e quella a bilancia. L’aereo a molla, uno dei giochi preferiti dei bambini, è stato addirittura rimosso poiché preso di mira e reso pericoloso e inutilizzabile per i più piccoli.

Le testimonianze

Costantemente l’area giochi per i più piccoli è un punto di incontro di ragazzi che bevono alcolici e persino passano ‘notti romantiche’“, riferiscono a ilSicilia.it.

Incomprensibile il disinteresse delle pattuglie di scorta dei carabinieri che sono costantemente di guardia in uno dei residence proprio dietro la Villa. Potrebbero chiamare la centrale per far intervenire i colleghi”. 

I residenti e frequentatori civili della Villa chiedono alle Istituzioni di “intervenire celermente per frenare deplorevoli episodi che ultimamente mettono in ginocchio la città, oltre che dissanguare le già misere casse comunali per le spese di riparazione“.

Non è una giustificazione che siano ragazzi giovani, la legge è uguale per tutti“, concludono.

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per