De Luca Jr, enfant prodige: è secondo ai Giochi Matematici del Mediterraneo :ilSicilia.it
Messina

Il figlio 14enne del deputato regionale

De Luca Jr, enfant prodige: è secondo ai Giochi Matematici del Mediterraneo

di
23 Aprile 2018

Buon sangue non mente, si dice in certi casi. E da Fiumedinisi al secondo posto assoluto al campionato nazionale dei Giochi Matematici del Mediterraneo, si fa già strada da protagonista il giovane Gabriele De Luca, 14enne figlio del deputato Cateno, che ha centrato nelle scorse ore un traguardo di rilievo.

De Luca jr si è classificato sul secondo gradino del podio in una competizione che vedeva in gara 185 mila partecipanti provenienti da tutta Italia e per l’esattezza da 78 province dell’intero stivale, da Nord a Sud.

Per De Luca jr non è però una novità, semmai una conferma e un’abitudine ormai alle posizioni che contano nelle competizioni matematiche nazionali. Gabriele De Luca l’anno scorso si era classificato al primo posto sempre a livello nazionale nella competizione che riguardava sempre i migliori matematici della scuola italiana.

“Oggi secondo classificato a livello nazionale a Palermo con la gara conclusiva che si è svolta presso l’Università degli studi di Palermo, il mio bimbetto Gabriele ci ha fatto emozionare per l’ennesima volta. Mi sento proprio di dirlo: quattordici anni di saggezza“, ha commentato il padre, il deputato Cateno De Luca, che non ha fatto mistero della sua gioia e nel rendere ulteriore merito alla prestazione dell’enfant prodige Gabriele ha anche aggiunto: “Il primo classificato lo ha battuto sui tempi di consegna solo per qualche minuto con le medesime risposte esatte”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin