De Luca: "Romano non faccia insinuazioni, se Musumeci vorrà ricandidarsi lo sosterrò" :ilSicilia.it
Messina

veleni e bordate dopo le europee

De Luca: “Romano non faccia insinuazioni, se Musumeci vorrà ricandidarsi lo sosterrò”

di
30 Maggio 2019

Le elezioni Europee di domenica scorsa lasciano strascichi polemici nel centrodestra ed è un dopo-voto all’insegna di veleni e bordate a distanza tra Cateno De Luca e Saverio Romano. Il sindaco di Messina replica per le rime alle accuse di aver sancito con Gianfranco Miccichè il “Patto della Madonnina” per creare già da questo momento, in chiave futura, un’alternativa alla presidenza di Nello Musumeci.

“Sul Patto della Madonnina tra il sottoscritto e Gianfranco Miccichè e sulla mia volontà di candidatura alla presidenza della Regione, che non ho mai nascosto – afferma De Luca – preciso che ho sostenuto il presidente Musumeci e se si vorrà ricandidare lo può fare e io lo sosterrò. Noi intanto, sulla scorta delle sue dichiarazioni (di non volersi cioè ricandidare, ndr), ci stiamo organizzando ed è un lavoro di cui eventualmente potrà beneficiare lo stesso Musumeci. Ma non permetto a Romano di insinuarsi nei miei rapporti con il presidente Musumeci”.

Poi la stoccata finale del sindaco di Messina:Conoscendo questi personaggi staranno pregando il presidente Silvio Berlusconi di non rinunciare al seggio in Sicilia pur di coltivare la logica delle faide che a noi invece non ci appartiene. Dico a Romano che sono a disposizione per un chiarimento ma con me la logica delle insinuazioni non funziona”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin