De Luca: "Sradicheremo la malapianta affaristica clientelare da Messina" :ilSicilia.it
Messina

il sindaco torna all'attacco dei suoi detrattori

De Luca: “Sradicheremo la malapianta affaristica clientelare da Messina”

9 Luglio 2019

“Ma quanta fatica e quanti rischi stiamo correndo per governare Messina e sradicare la malapianta affaristica clientelare. Abbiamo avviato l’opera e la porteremo a termine”. Lo afferma il sindaco di Messina, Cateno De Luca sulla situazione amministrativa nella Città dello Stretto.

“Abbiamo fatto oltre tre ore di Giunta Comunale – spiega De Luca – per adottare tante delibera importanti per la nostra città. Il tempo dei privilegi a Messina è finito, che piaccia o non piaccia noi andiamo avanti senza guardare in faccia nessuno e non ci preoccupiamo di chi traccia contro di noi scenari apocalittici”.

Sono orgoglioso della mia squadra di assessori e dei rappresentanti negli organi sociali delle partecipate municipali – continua De Luca – perché stanno rischiando di subire con me le conseguenze delle reazioni dei verminai che stiamo scoperchiando e denunciando. Siamo coscienti che la scure della mistificazione di chi ci ha governato è sempre pronta per abbattersi sul nostro operato. Ma noi non facciamo parte della categoria dei mezzi uomini e donne che non sentono non vedono non parlano e peggio ancora non agiscono. Spero solo di avere la forza di completare l’azione di bonifica che abbiamo avviato. Voglio ringraziare pubblicamente tutti per il sostegno morale che la gente non ci sta facendo mancare”.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.