Dell'Utri resta in carcere: l'ex parlamentare annuncia lo sciopero della fame :ilSicilia.it

per i giudici il senatore può curarsi in carcere

Dell’Utri resta in carcere: l’ex parlamentare annuncia lo sciopero della fame

di
7 Dicembre 2017

L’ex parlamentare Marcello Dell’Utri, dopo la decisione del Tribunale di sorveglianza che ha rigettato la richiesta di scarcerazione per motivi di salute, ha annunciato, tramite i suoi legali, lo sciopero della fame e delle cure.

Preso atto della decisione del Tribunale che decide di lasciarmi morire in carcere – ha riferito agli avvocati De Federici e Filippi – ho deciso di farlo di mia volontà adottando da oggi lo sciopero della terapia e del vitto”.

A nulla erano valsi gli appelli di vari esponenti politici (soprattutto del centrodestra), che ne avevano chiesto la scarcerazione a causa delle non buone condizioni di salute. Oggi il tribunale di sorveglianza di Roma ha respinto la richiesta di sospensione della pena presentata dai legali dell’ex senatore di Forza Italia, che sta scontando una condanna a 7 anni per concorso in associazione mafiosa.

I legali avevano motivato la richiesta sulla base delle cattive condizioni del detenuto, che a loro dire, sarebbero incompatibili con il regime di detenzione.

Qualche giorno fa Silvio Berlusconi lo aveva definito “prigioniero politico”. 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin