Depistaggi in via D'Amelio. Bindi: "Non ci sono sfuggite le parole di Fiammetta Borsellino" :ilSicilia.it
Palermo

"Le istituzioni facciano luce. Abbiamo debiti verso Falcone e Borsellino"

Depistaggi in via D’Amelio. Bindi: “Non ci sono sfuggite le parole di Fiammetta Borsellino”

22 Giugno 2017

Hanno fatto breccia le parole di Fiammetta Borsellino, sulla strage di via D’Amelio del 19 luglio 1992. Da quelle si partirà per provare a fare luce su uno dei più grandi misteri d’Italia.

Rosy Bindi“In questi giorni a nessuno sono sfuggite le parole di Fiammetta Borsellino“, ha affermato la presidente della commissione Antimafia, Rosy Bindi, nel corso della presentazione della Relazione annuale della Direzione nazionale Antimafia, alla presenza del procuratore Franco Roberti.

“Credo che tutte le istituzioni abbiano un debito di verità nei confronti di Falcone e Borsellino. Faccio appello affinché tutti facciano la propria parte perché a 25 anni si abbia la verità sia sul piano giudiziario che su quello politico. Come commissione saremo a Palermo il 19 luglio. In questi ultimi mesi di legislatura non potremo non dare attenzione come Commissione per fare luce e cercare la verità”.

 

 

Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Come se fosse Antani

Da oggi un nuovo blog s unisce a quelli già esistenti. Si intitola "Come se fosse Antani", con un riferimento più che esplicito al celebre film. "Amici miei". E' il blog di Giovanna Di Marco