Depuratori, avviate due gare per 10mln a Sciacca e Torregrotta :ilSicilia.it
Messina

L'ANNUNCIO

Depuratori, avviate due gare per 10mln a Sciacca e Torregrotta

di
28 Luglio 2021

Il Commissario straordinario unico per la depurazione, Maurizio Giugni, avvia due gare in Sicilia per complessivi dieci milioni di euro. A Sciacca e Torregrotta, agglomerati interessati dalla procedura d’infrazione 2004/2034, per la quale l’Italia paga una sanzione comunitaria dopo la condanna della Corte di Giustizia Europea, gli interventi riguarderanno la realizzazione di reti e collettori fognari per recapitare i reflui ai depuratori.

Vale 7,2 milioni di euro la gara, pubblicata dalla Centrale di committenza Invitalia, per l’agglomerato di Sciacca: in un tempo stimato di 720 giorni, si prevede la realizzazione di oltre diciotto chilometri di condotte per collegare aree urbane e costiere residenziali saccensi, in cui oggi la rete dinamica risulta assente o non collettata al depuratore, già oggetto di un intervento di adeguamento per arrivare a coprire 47.500 abitanti equivalenti.

Un nuovo sistema di collettamento fognario interesserà alcuni comuni del messinese, trasportando i reflui urbani da Torregrotta e da altri piccoli centri della provincia verso l’impianto di Giammoro, frazione di Pace del Mela: la gara di Invitalia prevede in questo caso un importo di 2,9 milioni (di cui 2,5 soggetti a ribasso) e un tempo di realizzazione di quattordici mesi.

La struttura commissariale – afferma Giugni – prosegue dunque la sua azione in due agglomerati caratterizzati da un bisogno simile, cioè quello di non lasciare scoperte fasce di territorio da un efficiente trattamento delle acque: non vuole dire solo meno sanzioni comunitarie, ma una maggiore tutela e protezione ambientale“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

L’epoca dell’ansia

Accusano i giovani di non buttarsi e di aver sempre più paura: siamo sicuri che sia soltanto colpa loro? Non sempre, infatti, le cose sono come sembrano...

Blog

di Renzo Botindari

Sei sempre tu “uomo del mio tempo”

E si, ci sono periodi e questi sono quelli delle mutazioni genetiche, i più fortunati stanno afferrando le scialuppe di salvataggio e qualcuno ha pure fatto fuoco su gli altri fuggitivi pur di avere un posto, gli altri provano a rifarsi una verginità

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Dagli sceneggiati alle serie TV

Mi sono avvicinato alla serialità televisiva negli anni 70, quando esisteva solo la Rai che trasmetteva con grande successo di ascolti, quelli che a quei tempi venivano chiamati sceneggiati tv
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin