"Devotion" conquista Taormina: standing ovation per Dolce & Gabbana :ilSicilia.it
Messina

al Teatro Antico anche Monica Bellucci e Il Volo

“Devotion” conquista Taormina: standing ovation per Dolce & Gabbana

di
19 Luglio 2020

Emozioni e applausi al Teatro Antico di Taormina per Domenico Dolce e Stefano Gabbana. I due famosi stilisti hanno scelto il maestro Giuseppe Tornatore per raccontare il loro amore per la bellezza attraverso l’occhio sapiente della sua cinepresa.

Il rapporto di profonda amicizia e stima reciproca tra i due stilisti e il regista premio Oscar – sempre presente nei momenti fra i più importanti della storia di Dolce&Gabbana e autore di spot memorabili – è tornato a intrecciarsi sul grande schermo dopo il cameo nella scena della corriera de “L’uomo delle stelle” (1995) e si è concretizzato nella realizzazione del filmDevotion”, con le musiche inedite di un altro grande premio Oscar, l’indimenticabile Maestro Ennio Morricone, scomparso a 91 anni due settimane fa.

Devotion” è stato presentato in anteprima assoluta al Teatro Antico in una serata ospitata da Regione Siciliana, Taormina Film Fest e Fondazione Taormina Arte, con ospite d’onore Monica Bellucci e performance speciale de Il Volo. Erano presenti nell’occasione anche il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci e il presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Gianfranco Miccichè.

Devotion” verrà poi proiettato in agosto in alcune tra le più belle piazze della Sicilia, nel contesto di un progetto culturale di ampio respiro di promozione artistica, folcloristica e enogastronomica, sotto la direzione creativa di Dolce&Gabbana e il patrocinio della Regione Siciliana.

“La devozione, a parte quella religiosa, è anche quella al lavoro, alla tua terra, alla tua famiglia” sottolinea Domenico Dolce. “Essere a Taormina, a presentare questo documentario che Tornatore ha fatto su di noi è una grandissima emozione perché siamo partiti da qui 8 anni fa facendo la nostra prima sfilata di alta moda” aggiunge Stefano Gabbana. E ricorda: “Io conobbi la Sicilia tramite Taormina quando avevo 18 anni, oggi ne ho 57 anni. Essere qui è come essere un po’ in famiglia. Sono agitato, emozionato, da barista sono diventato interprete di un documentario”.

Girata in gran parte nel cuore di Palermo e ai piedi del grande Duomo di Monreale – crocevia di culture e più volte ispirazione per le creazioni degli stilisti grazie al suo sincretismo artistico – l’opera racconta l’infinito amore di Domenico Dolce e Stefano Gabbana per la Sicilia, fonte inesauribile della loro creatività, e l’instancabile passione per il loro lavoro: un intimo percorso alla scoperta di una dimensione autentica e lontana dai riflettori della moda.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per