Diabete: a Catania il congresso regionale AMD-SID 2019 :ilSicilia.it

esperti a confronto

Diabete: a Catania il congresso regionale AMD-SID 2019

27 Ottobre 2019

Si è concluso venerdì 25 ottobre il IV congresso congiunto AMD-SID Sicilia  2019, congresso annuale delle Società di Diabetologia AMD (Associazione Medici Diabetologi) e SID (Società Italiana di Diabetologia).

Sono state due giornate intense con relatori e moderatori delle varie realtà universitarie, ospedaliere e territoriali che hanno fornito il meglio della informazione scientifica e clinica sulla malattia diabetica ad un uditorio attento, che ha  partecipato con interesse e interattività.

Maria Agata Rabuazzo

I lavori sono stati aperti dai due presidenti in pectore: Agata Chiavetta, presidente AMD e Maria Agata Rabuazzo, presidente SID.

Si è parlato di sfide alla cronicità quale è la malattia diabetica, da considerare un vero e proprio laboratorio di complessità clinica, di innovazione, appropriatezza e necessità di integrazione.

Il medico diabetologo sia di formazione internistica che endocrinologica deve approcciare la  persona con diabete con quella competenza necessaria ad affrontare le sfide tecnologiche e cliniche di una condizione che diventa sempre più complessa, sia per motivi epidemiologici (pazienti sempre più anziani con più comorbidità) che per le innovazioni tecnologiche e terapeutiche che permettono ai diabetologi di essere sempre più efficaci nella prevenzione e cura delle complicanze cardiovascolari e renali.

Tra i tanti argomenti sono state analizzate criticamente le più recenti Linee guida nazionali ed internazionali e le evidenze della  letteratura scientifica che sottolineano l’importante ruolo dei farmaci innovativi.

L’evento ha affrontato le tematiche dell’innovazione anche nell’ottica della sostenibilità economica:  importanza dell’informatizzazione delle diabetologie a livello regionale, la terapia con i microinfusori, il monitoraggio glicemico  e le nuove terapie del diabete mellito di tipo 1 e 2.

Agata Chiavetta

Agata Chiavetta dopo due anni caratterizzati da una proficua e intensa attività a livello regionale e nazionale (ha ricoperto il ruolo di Coordinatore della consulta dei Presidenti Regionali) lascia il testimone a Salvatore Corrao, Professore dell’Università di Palermo e Direttore del Dipartimento di Medicina e della UOC di Medicina interna dell’Ospedale Civico di Palermo che ha dichiarato “AMD in collaborazione con le altre società scientifiche, SID in primis, deve promuovere tutte quelle attività incentrate sul paziente e sul professionista diabetologo che debbono far capire ai decisori l’importanza di affrontare le cronicità con una visione di sistema”; ha aggiunto inoltre “E’ necessaria integrazione e coerenza dentro il sistema regionale sanitario, sono indispensabili investimenti che mirino al vero raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità, superando le logiche dei silos e dei tagli. Inoltre, con gli specialisti di settore si deve andare sempre più verso la creazione di conoscenza e di crescita delle capacità cliniche che mettano in grado il medico diabetologo e i colleghi specialisti di gestire le problematiche del paziente in modo olistico e integrato”.

Rinnovato anche il consiglio direttivo AMD Sicilia: escono i consiglieri Mariella Garofalo (Vittoria), Carlo Randazzo (Agrigento) e Giuseppina Smeraglia (Palermo), mentre sono stati eletti Vincenzo Arlotta (Messina), Domenico Greco (Marsala), Salvatore Morello (Palermo) e Riccardo Rapisardi (Catania), già segretario nel precedente consiglio.

Rimangono in carica Concetta Finocchiaro (Catania) e Maria Pisciotta (Trapani). Lo stesso consiglio si è riunito e ha eletto, all’unanimità, vicepresidente Domenico Greco.

Nominato anche il nuovo segretario nella persona di Biagio Nativo (Caltagirone) già past president AMD Sicilia.

Agata Chiavetta e Salvatore Corrao hanno avuto parole di apprezzamento nei confronti dei consiglieri uscenti che con vero spirito di servizio hanno lavorato sia per la comunità diabetologica che nell’interesse dei pazienti diabetici. Al nuovo consiglio direttivo vanno i nostri auguri di buon lavoro.

Nella foto il nuovo consiglio direttivo AMD. Da sx: Biagio Nativo, Agata Chiavetta, Riccardo Rapisardi, Salvatore Corrao, Vincenzo Arlotta, Domenico Greco, Salvatore Morello, Concetta Finocchiaro.

 

SCARICA IN BASSO IL DOCUMENTO

IV Congresso Congiunto AMD-SID Sicilia 2019

 

Per ulteriori approfondimenti sul mondo della sanità vai su: www.sanitainsicilia.it

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.