Dicevano: "Cambieremo la legge elettorale", hanno tutti dimenticato la promessa :ilSicilia.it

l'affondo di Pino Apprendi

Dicevano: “Cambieremo la legge elettorale”, hanno tutti dimenticato la promessa

di
2 Febbraio 2019

«Vi ricordate di questo mantra? Tutti, vincitori e vinti, prima della campagna elettorale promettevano di voler cambiare la legge elettorale. Tutti indignati che l’elettore non potesse scegliersi il parlamentare da votare, perché il sistema plurinominale, di fatto, garantiva gli amici del capo. Però è piaciuta a tutti, adesso comodi nello scranno della Camera o del Senato, hanno dimenticato la promessa». È il j’accuse di Pino Apprendiconsigliere comunale di Piana degli Albanesi, già deputato Ars.

Lo hanno dimenticato «sopratutto i “miracolati” che di voti personali sanno di non averne e che si sono battuti come leoni per conquistare il primo posto in lista in più collegi. Cari amici e compagni dell’opposizione (?) se volete riconquistare una parte dell’elettorato sdegnato dalla malapolitica avete un argomento da proporre insieme ai temi del lavoro, della corruzione e ai temi dei diritti umani».

 

LEGGI ANCHE:

Apprendi: “La vergogna del Rosatellum”

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.