Diffamazione, nessuna imputazione a carico di Alfonso Cicero :ilSicilia.it

la precisazione

Diffamazione, nessuna imputazione a carico di Alfonso Cicero

di
10 Dicembre 2020

La nota del legale di Cicero

Nell’interesse del mio assistito sig. Alfonso Cicero, ed a fronte di talune notizie inesatte ed infondate pubblicate nelle ultime ore da diverse testate giornalistiche, mi preme puntualizzare che nell’ambito del procedimento penale n.1865/18 RGNR nei confronti di Alfonso Cicero, ex presidente dell’IRSAP, per la sola ipotesi di diffamazione non v’è, allo stato, alcuna imputazione e nessuna ordinanza in tal senso emessa dal GIP.

Quale difensore di Alfonso Cicero, ad oggi, la scrivente non ha ricevuto ufficialmente alcun provvedimento. Il Pubblico Ministero, infatti, alla luce delle indagini disposte dal GIP avrà facoltà di chiedere, per la seconda volta, l’archiviazione o meno.

Nel caso in cui dovesse riformulare l’archiviazione il denunciante avrebbe facoltà di opporsi comportando, tale , la fissazione di udienza camerale davanti al GIP.

Solo all’esito della predetta udienza, che si svolgerebbe nel contraddittorio delle parti, e di cui la scrivente non ha ricevuto alcuna notifica, il GIP deciderà se accogliere o meno la richiesta di archiviazione del Pubblico Ministero.

Si chiede di voler dare massima diffusione della presente rettifica, a cui si chiede di garantire pari risalto rispetto alla notizia infondata e pubblicata,  stante il grave danno arrecato alla reputazione ed all’immagine del mio assistito.

Avv. Annalisa Petitto (avvocato di Alfonso Cicero)

La precisazione di Alfonso Cicero

In queste ore è stata diffusa da alcune testate giornalistiche la notizia, totalmente infondata, che il GIP del Tribunale di Caltanissetta ha emesso un’ordinanza di imputazione nei miei confronti per la denuncia che nel 2018 ha sporto Salvatore Iacuzzo (direttore generale del Consorzio ASI di Caltanissetta dal 1988 al 2007 nonché ex direttore generale del Consorzio ASI di Messina e di Agrigento), perché a suo a dire lo avrei screditato in commissione antimafia il 10 luglio 2014.

Lo precisa l’ex presidente di Irsap Alfonso Cicero.

La verità, incontrovertibile, è quella che non sono destinatario di nessuna ordinanza che mi manda a processo per la denuncia sporta dallo Iacuzzo! Attendo con la massima serenità, derivatami dalla mia totale estraneità ai fatti lamentanti dallo Iacuzzo, che la Procura espleti le indagini disposte con l’ordinanza emessa dal GIP del 14 ottobre scorso nell’ambito di un procedimento che non mi vede affatto imputato per avere screditato lo Iacuzzo, come, di contro ed in perfetta mala fede, ha voluto fare intendere chi ha fatto circolare ancora una volta agli organi di stampa una fake news, continuando, costantemente, a tentare di screditarmi innanzi l’opinione pubblica per diverse finalità.

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Agenda

di Renzo Botindari

Memento di una Persona Perbene

Mentre tutti oggi onorano la rimembranza di questi personaggi, io amareggiato penso a quelle che saranno state le loro ultime ore di vita, delusi, traditi e chiusi in sé stessi nell’attesa che qualcosa di brutto potesse accadergli.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin