Disabile trovato morto in comunità nell'Agrigentino, non si esclude omicidio :ilSicilia.it

A ribera

Disabile trovato morto in comunità nell’Agrigentino, non si esclude omicidio

16 Settembre 2019

La procura di Sciacca (Agrigento) ha aperto un’inchiesta per accertare le cause della morte, avvenuta nella tarda mattinata, di un uomo di 75 anni ospite della comunità alloggio per disabili psichici “Mondi vitali” di Ribera, situata nel centro abitato.

Un uomo è stato fermato perchè sospettato dell’omicidio di Gaetano La Corte, 75 anni, l’anziano ospite della comunità alloggio trovato morto nella camera della struttura dove viveva da almeno vent’anni.

Il sostituto procuratore di Sciacca, Roberta Griffo ha autorizzato l’autopsia sul cadavere dell’uomo. Si rende necessario appurare la natura dei lividi che la vittima aveva sul collo. La Corte sarebbe stato ucciso per soffocamento. Il fermato, che è interrogato dagli inquirenti, non lavorerebbe nella struttura sanitaria.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.