Discarica e capannoni abusivi a Motta Sant'Anastasia: denunciati due fratelli :ilSicilia.it
Catania

IL FATTO

Discarica e capannoni abusivi a Motta Sant’Anastasia: denunciati due fratelli

di
29 Settembre 2021

Un terreno di oltre 3mila metri quadrati adibito a deposito incontrollato di rifiuti è stato sequestrato a Motta Sant’Anastasia da militari del comando provinciale della Guardia di finanza di Catania.

Investigatori delle Fiamme gialle in terreni di proprietà di un’azienda agricola hanno individuato un vasto terrapieno scosceso costituito da voluminosi inerti edilizi derivanti da attività di demolizione edifici, pneumatici usati, rifiuti speciali illecitamente smaltiti in violazione delle norme ambientali. Con l’ausilio di personale dell’Ufficio Tecnico del Comune, militari della Guardia di finanza hanno scoperto anche cinque capannoni, adibiti a deposito materiali per l’edilizia, con una superficie complessiva coperta di oltre 1.300 metri quadri, che erano stati realizzati senza alcuna autorizzazione amministrativa.

L’intervento si è concluso con il sequestro dell’area adibita a discarica e dei cinque capannoni e la denuncia a piede libero di due fratelli per la realizzazione del deposito incontrollato di rifiuti speciali e per la costruzione abusiva dei capannoni. L’operazione rientra nel settore delle attività svolte dalla Guardia di finanza a tutela dell’ambiente e si inquadra nel più ampio dispositivo di controllo del territorio disposto dal comando provinciale di Catania.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.