Discriminazioni di genere: siglato un accordo tra "Caronte e Tourist" e i sindacati :ilSicilia.it
Palermo

Buone prassi contro la discriminazione di genere

Discriminazioni di genere: siglato un accordo tra “Caronte e Tourist” e i sindacati

di
24 Ottobre 2020

Il Gruppo Caronte & Tourist e i Sindacati Confederali e di categoria hanno siglato stamane a Palermo un verbale di accordo per introdurre e sperimentare in azienda ulteriori “buone prassi” contro le discriminazioni di genere.

È il primo accordo di questo respiro e ambizione che viene siglato in Sicilia tra una grande azienda privata e il Sindacato, figlio di un’idea che ha cominciato a farsi largo quasi due anni fa – ha spiegato il responsabile del Personale del Gruppo C&T, Tiziano Minuti – dopo aver constatato che “malgrado gli enormi passi avanti degli ultimi tempi, anche il nostro resta un ambiente fondamentalmente maschile, nel quale le politiche di genere non sono ancora la normalità” e che dunque “era certamente il caso di misurarsi coraggiosamente con l’innovazione, dando in realtà corpo ad un aspetto di ciò che Caronte & Tourist definisce Responsabilità sociale d’impresa “Crediamo sia giusto e doveroso – ha dichiarato Lorenzo Matacena, Ad del Gruppo Caronte & Tourist – attivare un percorso di crescita graduale e costante sulla parità di accesso al lavoro, le dinamiche salariali e le progressioni di carriera nonché rafforzare e diffondere la consapevolezza dell’importanza di prevenire e contrastare atti e comportamenti lesivi della dignità delle lavoratrici”.

“E’ un accordo innovativo, che mette insieme occupazione e welfare dando un segnale importante su un tema quale quello del lavoro delle donne, oggi all’attenzione sia delle politiche nazionali che di quelle comunitarie. La nostra valutazione non può che essere positiva su un’intesa che tocca temi così importanti che ci auguriamo che possa fare da apripista per iniziative analoghe in altre aziende” – hanno dichiarato Mimma Argurio, segretaria regionale Cgil
e Franco Spanò, segretario generale della Filt Cgil Sicilia

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin