Dissesto Catania: i sindacati annunciano lo sciopero generale | Gallery :ilSicilia.it
Catania

L'iniziativa di Cgil, Cisl, Uil e Ugl provinciali

Dissesto Catania: i sindacati annunciano lo sciopero generale | Gallery

di
10 Dicembre 2018

Rimane alta la tensione tra il personale del Comune di Catania, anche dopo lo stanziamento da parte dell’Ars degli 8 milioni di euro per pagare gli stipendi e le spese correnti. Stamani Cgil, Cisl, Uil e Ugl provinciali, riunitisi in assemblea in via dei Crociferi, hanno deciso di iniziare il 2019 con uno sciopero generale. Vogliono sapere dal governo nazionale se e come intende sostenere la richiesta di fondi fatta dalla giunta Pogliese. A quest’ultima, invece, chiedono di conoscere in che modo pensa di affrontare il Piano di risanamento e recuperare l’evasione fiscale.

Richieste precise rispetto alle quali si attendono risposte altrettanto circostanziate. La situazione, infatti, è drammatica. Le passività ammontano a 1.6 miliardi di euro. Un’esposizione esorbitante che mette a rischio fallimento l’ente locale, con conseguenze nefaste per i cittadini e soprattutto per i dipendenti. I primi, infatti, sarebbero costretti a vivere in una città con i servizi pubblici ridotti ai minimi termini. Ai secondi, in aggiunta, verrebbe meno anche la garanzia dello stipendio.

“Lo sciopero generale non è considerato un obiettivo finale ma di partenza per una seconda fase più dura e consapevole di una lotta sindacale e sociale – dichiarano i quattro segretari generali Giacomo Rota, Maurizio Attanasio, Enza Meli e Giovanni Musumeci Ci sono molte domande che attendono risposta: al netto dei contributi cosa accadrà da gennaio in poi? Quanto i catanesi sono veramente consapevoli delle conseguenze che si consumeranno sulla propria pelle? Il rischio rimozione potrà solo peggiorare l’impatto finale”.

Da qui un appello alla corresponsabilità“Ecco perché rimanere uniti, insieme ai lavoratori e ai cittadini tutti, è l’unica possibilità per fare il bene di Catania”, concludono.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin