Dissesto idrogeologico nel Messinese: si consolida la frazione Santa Maria | FOTO :ilSicilia.it
Messina

dopo un'attesa di 40 anni

Dissesto idrogeologico nel Messinese: si consolida la frazione Santa Maria | FOTO

di
29 Luglio 2021

SCORRI LA FOTOGALLERY IN ALTO

Quarant’anni di attesa e ora la buona notizia, e a comunicarla è il governatore Nello Musumeci, al vertice della Struttura contro il dissesto idrogeologico nell’Isola: a Montalbano Elicona, nel Messinese, il consolidamento della frazione di Santa Maria è stato inserito nella programmazione, con il finanziamento dell’opera e il relativo bando.

Gli Uffici diretti da Maurizio Croce hanno infatti pubblicato la gara, per un importo complessivo di 1,6 milioni di euro, alla quale si potrà partecipare presentando le domande entro il prossimo dieci settembre. La frazione di Santa Maria – a soli tre chilometri di distanza dalla cittadella medievale perla dei Nebrodi riconosciuta nel 2015 come borgo italiano più bello – presenta una situazione geomorfologica complessa che ora viene affrontata globalmente.

Si chiude così il cerchio su una vicenda molto antica: risale infatti ai primi anni Ottanta il progetto dell’amministrazione comunale che non ebbe alcun seguito per la mancanza di risorse finanziarie. Nelle aree oggetto dell’intervento si è verificato in passato, a causa di alluvioni, uno scivolamento dei terreni che ha provocato gravi danni alle abitazioni e alle infrastrutture, oltre a seri pericoli per l’incolumità delle persone.

L’opera consiste nella messa in sicurezza del versante mediante la realizzazione di un sistema di paratie con una profondità media di venti metri. Previsti anche interventi di drenaggio tramite la collocazione di una tubazione in polietilene a doppia camera con fessurazioni per la captazione delle acque meteoriche e il rifacimento delle reti dei sottoservizi.

Nei mesi scorsi, per stabilizzare l’area, la Struttura commissariale è intervenuta sulla SP119, una delle vie d’accesso a Montalbano Elicona e importante arteria di collegamento, sulla quale erano caduti dei massi dal costone roccioso che sovrasta contrada Santa Maria, ripristinandone la funzionalità e la piena sicurezza.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

Blog

di Renzo Botindari

E se fosse colpa del “mal bianco”?

La nostra città è come una bella pianta ammalata e piena del “mal bianco”, un grosso parassita che tarpa qualunque fioritura e che non permette ai fiori di schiudersi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin