Distretto della Pesca: rinnovato dalla Regione il riconoscimento :ilSicilia.it
Trapani

soddisfatto il presidente Nino Carlino

Distretto della Pesca: rinnovato dalla Regione il riconoscimento

di
21 Febbraio 2020

È stato rinnovato dalla Regione il decreto di riconoscimento per il Distretto della Pesca di Mazara del Vallo (TP).

Il presidente del Distretto, Nino Carlino, dichiara: “Siamo particolarmente grati all’Assessore Regionale alle Attività Produttive, Mimmo Turano, ed al Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, per avere rilanciato l’attività del Distretto della Pesca e Crescita Blu, attraverso il rinnovo dei decreti di riconoscimento”.

Il presidente continua: “Siamo fieri di essere stati tra i primi distretti a cui è stata data attenzione segno che la nostra attività, svolta fino ad oggi, è stata apprezzata. Questo importante provvedimento ci consentirà di continuare il nostro lavoro al servizio della filiera della pesca con maggiore serenità ed impegno“.

Apprezziamo – conclude Carlino – le parole dell’assessore Turano il quale intende dare nuova vitalità ai distretti puntando ad una collaborazione più stretta, imperniata sulla condivisione delle scelte strategiche regionali in ordine anche alla prossima programmazione comunitaria 2021/2027”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.