#DiventeràBellissima, conferma: "Noi neutrali alle Europee" :ilSicilia.it

La direzione regionale del movimento

#DiventeràBellissima, conferma: “Noi neutrali alle Europee”

20 Maggio 2019

La direzione regionale del movimento #DiventeràBellissima, riunitasi ad Enna, sotto la presidenza del coordinatore Gino Ioppolo, ha preso atto con soddisfazione “della positiva esperienza” dei propri candidati alle recenti elezioni comunali siciliane nell’ambito del centrodestra.

Inoltre ha ribadito con forza la recente scelta congressuale di mantenere la neutralità alle elezioni europee del 26 maggio, “determinata anche dall’assenza di convincenti strategie dei partiti nazionali a sostegno dello sviluppo dell’Isola nello scacchiere mediterraneo”.

La direzione regionale ha chiarito che, per tali ragioni, il movimento #DiventeràBellissimanon ha espresso -e non esprime- in nessuna forma, alcuna candidatura nelle liste presenti alle consultazioni europee, lasciando tuttavia ai propri iscritti ogni libera valutazione e determinazione seguendo i criteri fissati dal documento congressuale”.

E ha deliberato di partecipare, con i propri rappresentanti istituzionali e in coalizioni omogenee, alle elezioni per i vertici delle ex Province del 30 giugno prossimo, “pur continuando ad esprimere un giudizio fortemente critico verso una riforma che espropria al popolo il diritto di scegliere direttamente gli amministratori provinciali”.

Infine, #DiventeràBellissima terrà sabato 15 giugno a Palermo un’assemblea popolare, finalizzata a riaffermare il manifesto programmatico del movimento alla guida della Regione nel rinnovato impegno del centrodestra per il riscatto dell’Isola.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.