DiventeràBellissima Giovani, nominato il coordinamento provinciale di Palermo :ilSicilia.it

A guidarlo è la partinicese Deborah Marino

DiventeràBellissima Giovani, nominato il coordinamento provinciale di Palermo

14 Novembre 2019

Nominato il coordinamento provinciale di DiventeràBellissima Giovani Palermo. Le deleghe sono state assegnate dalla coordinatrice, la partinicese Deborah Marino, ad Olga Marino (vice), Nunzio Pravatà (Turismo), Giuseppe Davì (Scuola), Alberto Oddo (Università), Silvia Ganduscio (Salute), Luca Puccio (Lavoro), Filippo Rocco (Sport) e Gaetano Siracusa (Ambiente e Territorio).

“Il nostro movimento conta numerosi studenti, giovani professionisti, imprenditori e pure alcuni consiglieri comunali che sono già classe dirigente- sottolinea Deborah Marino– Abbiamo voglia di metterci in gioco, perché crediamo nella buona politica che non può prescindere da un impegno in prima persona nei territori e secondo le proprie competenze“.

Il capogruppo all’Ars, Alessandro Aricò, afferma: “Siamo orgogliosi del nostro movimento giovanile. È costituito da giovani competenti e molto motivati, rappresentando certamente un valore aggiunto per DiventeràBellissima“.

Interviene pure Angelo Pizzuto, coordinatore provinciale di DiventeràBellissima: “Un movimento giovanile che si struttura al suo interno è segno importante di come ci siano giovani che vogliono impegnarsi con passione. Per DiventeràBellissima sono uno stimolo nella ricerca ed elaborazione di idee e progetti per il rilancio e lo sviluppo del nostro territorio e per il sostegno alle imprese. Solo nuove opportunità di lavoro, infatti, potranno consentire ai giovani di restare in Sicilia e di non emigrare“.

Infine Emanuele Cocchiara, vicecoordinatore regionale di DB Giovani, afferma: “Cerchiamo di dare un segnale, dimostrando che ci sono tanti giovani che hanno voglia di contribuire a migliorare la nostra terra attraverso la buona politica con il nostro movimento“.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.